• Home / Primo piano / Si attende il via libera per il vaccino, a gennaio subito 58.000 dosi in Calabria

    Si attende il via libera per il vaccino, a gennaio subito 58.000 dosi in Calabria

    Si attende l’ok dell’Agenzia Ue sul farmaco per il candidato di Pfizer-Biontech e le prime vaccinazioni in Italia potrebbero esserci già all’inizio del 2021. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore la macchina organizzativa dovrebbe ingranare dopo metà gennnaio. Per quella data dovrebbero arrivare 1,8 milioni di dosi in Italia che saranno somministrate in 300 ospedali.

    Nella prima tranche la tabella del quotidiano parla di 58.000 dosi che arriveranno in Calabria.
    Alla Regioni il commissario straodinario Arcuri ha chiesto entro il 16 quali persone si vorranno vaccinare ed entro il 18 quali tra queste sono pronte a sottoporsi.

    La fase successiva prevederà l’arrivo in Italia di circa 4,4 milioni di dosi (in proporzione in Calabria, il prossimo arrivo potrebbe avere più di 100.000 unità) e si inizierà a vaccinare anche gli over 80. Entro marzo arriveranno altre 10 milioni di dosi, ricordando come servono due somministrazioni.