• Home / CALABRIA / “Fuga e ritorno di un popolo”: il libro di Francesco Filareto approda negli Usa
    “Fuga e ritorno di un popolo”: il libro di Francesco Filareto approda negli Usa

    “Fuga e ritorno di un popolo”: il libro di Francesco Filareto approda negli Usa

    Il fenomeno emigratorio in Calabria passa, si esprime e sviluppa in un continuum temporale talmente denso e articolato da continuare a suscitare interesse di ricerca. Il saggista e storico calabrese Francesco Filareto ha analizzato le diverse fasi migratorie, susseguitesi sino a oggi, nel suo ultimo libro “Fuga e ritorno di un popolo”, pubblicato nel 2014 con Ferrari Editore.
    A fine settembre di quest’anno il volume è volato oltreoceano, per approdare in California, dove si sono tenuti due diversi appuntamenti letterari che hanno segnato le prime tappe di un percorso di internazionalizzazione.
    Il primo incontro si è tenuto a Palo Alto nella sala meeting del ristorante “Italico”. Insieme all’autore, sono intervenuti Maico Campilongo (restaurant man) e Giulietta Saconney  Cerruti (event manager). Organizzazione: Libreria Pino di Joseph  Carboni.
    Dopo il successo di questa presentazione, il volume è stato scelto come materia di studio dall’Istituto Italiano di Cultura di San  Francisco. Nel prestigioso ente si è tenuta, infatti, una giornata di studi che ha visto una lectio brevis dell’autore, insieme ai contributi di Paolo  Barlera (direttore Istituto  Italiano  di Cultura) e di  Cathy Codispoti  Robbins (cultural manager). Un evento che ha avuto una notevole rilevanza sulla stampa italo-americana.
    Ecco allora un ulteriore riconoscimento per un autore calabrese che nella sua terra aveva raccolto consensi da parte di critica e pubblico.

    L’AUTORE
    Francesco Filareto, saggista e storico, nasce e vive da sempre in Calabria a Rossano (CS), dove ha ricoperto la carica di sindaco dal 2006 al 2011. Docente di Storia e Filosofia. In parallelo alle attività lavorative si è occupato di studi bizantini e di storia socio-economica della Calabria in età moderna e contemporanea con riferimento alla Sibaritide, alla Sila Greca, all’Arberia e al Pollino. I risultati delle sue ricerche sono stati pubblicati su libri, riviste e giornali specializzati.