• Home / RUBRICHE / StrillEat / Agricoltura e territorio, aziende calabresi protagoniste a “Ti Olio” nel Cilento

    Agricoltura e territorio, aziende calabresi protagoniste a “Ti Olio” nel Cilento

    La Calabria protagonista nel weekend, 21 e 22 ottobre, nel Cilento (SA), per “Ti Olio”, evento finalizzato alla valorizzazione dell’olio di qualità promosso dall’azienda agricola La Petrosa. L’impresa cilentana, con sede a Ceraso, ha organizzato la manifestazione in  collaborazione con l’Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM) del CNR di Perugia, l’Istituto di Bioscienze e Biorisorse, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, e con gli Assaggiatori Associati di Salerno. A guidare la spedizione calabrese sarà l’esperta gastronomica Giovanna Pizzi, fondatrice dell’associazione “Il Gusto della Passione”. Insieme a lei saranno presenti le aziende Frantoio del Borgo, Francesca De Leo Alberti, Perrone, Zagari, Molina e Cifalù Carmelo Andrea. Sarà una full-immersion di 48 ore che porterà i visitatori alla scoperta degli olii extravergine d’oliva del Cilento e del Mezzogiorno attraverso incontri, esposizioni, degustazioni, passeggiate tra gli ulivi e trattamenti benessere. Nel corso di “Ti Olio”, è atteso l’intervento del Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino, nell’ambito del dibattito “Le mille età dell’EVO. Cultivar antiche, proprietà nutraceutiche, risorsa territoriale”, al quale prenderà parte anche il ricercatore del CNR, Saverio Pandolfi. L’incontro sarà moderato dalla promotrice culturale Angela Riccio De Braud.

    Le esposizioni si terranno il 21 ottobre dalle 10.00 alle 23.00, mentre il 22 ottobre dalle 10 alle 17. In vetrina, olii extravergine d’oliva, olii aromatizzati e conserve, cosmetici e sapone, pasta e prodotti da forno, dolci, biscotti e pasticcini, e oggettistica artigianale.

    All’interno del castello, una casa padronale dell’800, si terranno (21 e 22 ottobre) dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00 dei massaggi e dei trattamenti emolienti con l’olio extravergine d’oliva.

    E, poi, ancora degustazioni in collaborazione con gli Assaggiatori Associati di Salerno.