• Home / RUBRICHE / Storie / Provinciali, gli ultimi fuochi

    Provinciali, gli ultimi fuochi

     

     

     

    unione

     Sono, ormai, le ultime curve prima della tornata elettorale di domenica e lunedi prossimi che porteranno all'elezione del nuovo consiglio provinciale reggino.

    Da una parte il candidato presidente per il centrodestra, Manti, e dall'altra quello della coalizione di centrosinistra, Morabito, stanno preparandosi alle ultime uscite.

    Negli ultimi giorni non sono mancate le polemiche tra i due principali esponenti di CDL ed Unione, ma ora i due schieramenti sono agli utlimi fuochi, tradizionalmente quelli più rumorosi.

     

    L'Unione si presenta unita in piazza:  alle 19, gli esponenti del centrosinistra si ritroveranno in piazza Duomo a Reggio per la  manifestazione che rappresenterà l'atto più significativo dell'intera campagna elettorale della coalizione.

    La manifestazione  non sarà strutturata come un semplice comizio, ma come una vera e propria intervista che alcuni giornalisti realizzeranno al candidato.
    I tempi saranno contenuti per realizzare un dibattito snello ed essenziale, incentrato sui problemi di Reggio e della sua provincia e sulle soluzioni concrete alle  questioni irrisolte:lavoro, sicurezza e legalità, una sanità affidabile, trasporti efficaci e strade davvero più sicure.


    Il tutto, secondo il programma stilato dal candidato presidente e dall'intera coalizione, rientra in un unico progetto: l’idea di una Provincia al centro di una grande Area metropolitana che comprenda anche la sponda siciliana dello Stretto, da Taormina alle Eolie, e che diventi un punto di riferimento nel futuro di libero scambio tra l’Europa e gli altri Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.
    A conclusione dell’intervista a Morabito, sul palco di piazza Duomo si alterneranno due gruppi musicali che daranno vita ad una grande festa: gli Alibia, complesso emergente del rock italiano, ed i Nour Eddine, gruppo di origini berbere il cui sound etnico è celebre in tutta Europa.