• Home / RUBRICHE / Storie / Lucarelli, De Rosa ed Amoruso salvati dalla Capitaneria

    Lucarelli, De Rosa ed Amoruso salvati dalla Capitaneria

    acquascooteDoveva essere una tranquilla giornata di estate anticipata.

    Anticipata per via del clima torrido ed anticipata anche perchè i protagonisti di questa storia non hanno un'attività normale. Le loro vacanze, infatti, si sviluppano tra maggio e giugno, ed allora, via, verso il mare.

    Alessandro Lucarelli, Gaetano De Rosa e Nicola Amoruso non dimenticheranno facilmente la giornata di ieri, quando il loro modo di vivere la libertà e, perchè no, il senso di onnipotenza tipico dei calciatori, risiedeva tutto in un acquascooter, una di quelle moto d'acqua di grossa cilindrata ed anche di grosso costo che sfrecciano a pelo d'acqua.

    Qualcosa, però, è andata storta e, a piena velocità, la moto si è ribaltata ed in questi casi il passo dalla spensieratezza alla tragedia è davvero piccolissimo.

    La Capitaneria di porto è intervenuta prontamente ed ha tratto in salvo i tre calciatori amaranto.

    Per loro solo un forte choc.