• Home / RUBRICHE / Lettere a Strill / ”Altro che Città Metropolitana…Se in pediatria manca il termometro…”

    ”Altro che Città Metropolitana…Se in pediatria manca il termometro…”

    Riceviamo e pubblichiamo

    Gentile redazione di Strill.it buongiorno,
    Vi scrivo per denunciare un’accaduto che definire scandaloso è dir poco. La scorsa notte mio nipote, di un mese e 10 giorni, è stato ricoverato per Piressia presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria ( non  lontano è il ricordo dello scandalo Mala Sanitas). La mattina seguente mi chiama la madre ( mia sorella) per correre in ospedale  a portare un termometro per misurare la temperatura perchè il reparto di pediatria ne era sprovvisto!!! Non so come definire o descrivere questa situazione, è assurdo pensare alla realtà grottesca del nostro sistema sanitario, dover portare noi da casa il termometro. In passato è accaduto anche di dover portare dei medicinali. Sembra davvero di vivere in un paese sottosviluppato…Altro che città Metropolitana…

    Con questo concludo e vi auguro buon lavoro.
    Antonino.