• Home / RUBRICHE / Lettere a Strill / Catanzaro – ‘Assessore all’Ambiente’ dell’istituto Don Milani scrive ‘polemico’ ad Abramo
    Agenzia delle Dogane, Abramo: "Decisione dettata da buon senso e dalla legge"

    Catanzaro – ‘Assessore all’Ambiente’ dell’istituto Don Milani scrive ‘polemico’ ad Abramo

    Egregio signor Sindaco della città di Catanzaro,
    chi Le scrive è l’Assessore all’ambiente e al territorio Alessandro Luciano del C.C.R. dell’I.C. Don Milani-Sala Scuola Primaria Sala-Campagnella. Parlo a nome di tutti i bambini per informarLa dei problemi che riguardano il territorio del nostro ambiente scolastico: grate alle finestre, un cortile stipato di erbacce, in cui sono ammucchiati arredi scolastici (cattedre, armadietti, banchi, sedie) in attesa di essere smaltiti e oggetti di ogni tipo (vecchi materassi, sedie rotte, sacchetti di plastica, bottiglie, lattine, ecc.), per non parlare dei muri esterni imbrattati con le bombolette spray da scritte che poco hanno di scolastico.
    Io oggi, in occasione dell’Earth Day 2015, ho proposto ai miei compagni e alle mie maestre di fare qualcosa, per rimediare nel nostro piccolo a questo stato di abbandono in cui versa la scuola: vorremmo ripulire il vialetto del cortile sotto la finestra della nostra aula, che è pieno di sporcizia perché noi, signor Sindaco, ABBIAMO DIRITTO DI AVERE UNA SCUOLA PULITA E ORDINATA, come tutti.
    Qualora volesse verificare personalmente le condizioni del nostro plesso scolastico, saremmo felicissimi di accoglierLa per discutere di tutte queste problematiche.
    Fiduciosi in un suo interessamento Le porgiamo distinti saluti.
    Catanzaro, 22 Aprile 2015
    L’assessore all’Ambiente del C.C.R.
    I.C. Don Milani-Sala Catanzaro
    F.to Alessandro Luciano