• Home / RUBRICHE / Lettere a Strill / “L’Europa che fa, il Mezzogiorno che vince”

    “L’Europa che fa, il Mezzogiorno che vince”

    Siamo entrati ormai nel vivo  e nel cuore del viaggio,iniziato il 25 agosto e  voluto dalla Fondazione  Mezzogiorno Europa. Un iter che tocca in maniera significativa il sud Italia e che vede Gianni Pittella interprete di una idea che ha come filo conduttore emozioni , sensibilità, esigenze voglia di fare, proporre,  ascoltare ed essere ascoltati.

    Un sud ,quello calabrese, campano e siciliano, che ha trovato sponda politica a Piacenza, che necessita di attenzioni particolari , ove malaffare , emarginazione, egoismi, nuovi e vecchi tabù la fanno da padroni;un sud,dove il quotidiano è il problema,dal caro prezzi alla difficoltà di arrivare a fine mese; dalla mancanza di lavoro al costo del denaro.

    Questi e quanti altri temi:ambiente,energia rinnovabile,territorio,industria turistica alberghiera,agricoltura,sanità, sviluppo, saranno oggetto di confronto e dialogo all’ interno della  tappa del tour “L’EUROPA CHE FA, IL MEZZOGIORNO CHE VINCE”fissata per il giorno 22 agosto presso il cinema Umberto a Lamezia Terme alle ore 19:00. Detto incontro vedrà la partecipazione dell’on. Gianni Pittella presidente della delegazione italiana nel gruppo del PSE al Parlamento Europeo,Nicola Stumpo della direzione nazionale del P.D. Interverranno Nicola Stumpo della direzione nazionale del P.D, l’on. Doris Lo Moro, Giuseppe Vitale vice sindaco di Lamezia. Ed ancora l’on. Franco Amendola, gli assessori comunali di Lamezia: Elvira Falvo,  Milena Liotta, Pino Zaffina, a moderare il dibattito sarà Tonino Aloe dell’ esecutivo prov.le del P.D.  In contemporanea sarà allestito un gazebo con “IL LIBRO DELLE IDEE” ove tutti potranno scrivere una proposta, un messaggio, un desiderio per il sud , per la Calabria.

    Sono invitati amministratori del territorio,imprenditori,operatori economici e sociali .

     Tonino Aloe

    Esecutivo prov.le del Partito Democratico