• Home / RUBRICHE / di stile E di moda / Questione di vita

    Questione di vita

    cintura.jpgdi Elda Musmeci – Sembra sia proprio una questione di vita. Bisogna strizzarla e metterla in evidenza. Dopo il trend dell’ombelico scoperto, per la prossima primavera estate, i riflettori saranno puntati sul girovita. L’accessorio più gettonato? Naturalmente la cinta.

     Sofisticata, elegante, impreziosita da swarowski e perle la cintura farà tendenza. Si torna dunque indietro nel tempo, intorno agli Anni Cinquanta e Sessanta, quando le icone del cinema e del jet set la indossavano richiusa alta su abiti aderenti evidenziando la femminilità. Ci si ispira, dunque, al girovita delle star di altri tempi rivisitato in versione trendy.

    Esistono cinture per ogni occasione e abito. Quelle incastonate con pietre preziose sono adatte da indossare su abiti da sera, per cappotti e cardigan sono consigliabili quelle ad anelli, magari arricchite di perle e dettagli in oro. In tessuto, intrecciate, con le frange sono perfette su kaftani o abiti leggeri, con cordoncini di cuoio versione Falk o con macro fibbie in pelle si indossano sui jeans. Non mancano le cinture con decori orientali che brillano di paillettes, adatte a spezzare il rigore dei classici tailleur.

    Tra le cinture più fantasiose proposte dai creativi, spiccano quelle di Jean Paul Gautier che avvolgono in lucenti intrecci metallici o in brevi placche di bachelite. Divertenti con fantasie floreali quelle proposte da Mariella Burani lusso e raffinatezza per le cinture targate Chanel realizzate con pietre preziose e perle. Valentino ne cura ogni dettaglio utilizzando diversi materiali e abbellendole con ornamenti glitterati, lucidi e verniciati, con logo a vista quelle di Versace dalle borchie scintillanti.

    Sono guarnite solo da un monile, le cinture a doppio giro di Hèrmes, sofisticate e sottilissime quelle di Marc Jacobs. Sono di cuoio richiuse sulla schiena quelle di Louis Vuitton, ornate con arieti e garofani quelle di Michael Kors, semplici e raffinate in Casa Prada e Ralph Laurent. Dunque ce n’è davvero per tutti i gusti, l’importante è che abbia almeno un dettaglio che brilli, che sia colorata e fantasiosa e che avvolga la vita evidenziandola. Non un semplice accessorio, le cinture per la stagione in arrivo diventano protagoniste acquisendo nuove forme, eleganza e tinte definite.

    Cinture bustier in grigio prezioso per Charlotte Vasberg e in total black per Giorgio Armani. Cintura bijoux tempestata di pietre per Emporio Armani e maxi in pelle lucida black e canvas per Yves Saint Laurent.

    Balenciaga la propone con borchie colorate e Missoni ha incastonato le pietre come veri gioielli. Classical chic per Chanel in vernice rosa e tinte fluo per Jil Sander. Giallo acceso per le “1000 belts” di Roger Vivier e con frange per Etro per uno look tribale.