• Home / RUBRICHE / Calabresi lontani da casa / Storie di calabresi lontani da casa – Marcella Panucci

    Storie di calabresi lontani da casa – Marcella Panucci

    panuccimarcella
    di Damiano Praticò – Proprio oggi, 9 luglio 2012, Marcella Panucci, calabrese di Vibo Valentia, assumerà l’incarico di Direttore Generale di Confindustria.

    E’ la prima donna nella storia dell’associazione degli industriali a ricoprire questo prestigioso ruolo.

    Una donna calabrese, classe 1971, ai vertici di Confindustria. Cinque giorni fa, infatti, il Consiglio Direttivo degli imprenditori l’ha indicata all’unanimità, su proposta del Presidente Giorgio Squinzi, per ricoprire il ruolo di Dg, a seguito della decisione di Giampaolo Galli di lasciare l’incarico assunto nel 2004.

    Nata a Vibo Valentia, città in cui torna ogni estate, Panucci ha studiato giurisprudenza alla Luiss di Roma laureandosi nel 1994. Dal 1995 è vicedirettore dell’Osservatorio di proprietà intellettuale, concorrenza e telecomunicazioni del CERADI, organo dell’università. Nello stesso anno è entrata in Confindustria, prima con incarico di quadro e, dal 2001, di dirigente nell’Area Finanza e Diritto d’Impresa. Nel 1998 ha rappresentato Confindustria alla Commissione Europea di Bruxelles presso la Direzione generale Concorrenza. Tra il 2005 ed il 2008, ha assunto la guida del Nucleo affari legali, finanza e diritto d’impresa. Dal 2009 è Direttore, all’interno di Confindustria, dell’Area affari legislativi. Nel novembre 2011, infine, il Guardasigilli Paola Severino ha nominato Panucci Capo della Segreteria Tecnica e Consigliere economico-finanziario presso il Ministero della Giustizia. Il Ministro aveva conosciuto Panucci alla Luiss di Roma.

    Sposata con due figlie, il nuovo Dg di Confindustria è una grande lettrice e fan sfrenata degli U2. ‘’Una donna colta, capace e determinata nelle idee e nelle scelte, che ha saputo conquistare i più ambiti traguardi professionali senza mai perdere di vista i valori di una relazionalità basata sull’ascolto, il confronto, il rispetto dei ruoli e, prima ancora, dei colleghi e degli individui in quanto tali’’. Così l’ha definita Michele Lico, Commissario della Camera di Commercio di Vibo Valentia, porgendole i migliori auguri per il nuovo incarico.

    Anche Strill.it si unisce al coro di ‘in bocca al lupo’ indirizzato al nuovo Dg di Confindustria: un’altra figlia di Calabria simbolo di orgoglio per la Regione in giro per il mondo.