• Home / PUBLIREDAZIONALE / Publiredazionale / Da “Zefiro” grandi novità per l’autunno: nuovi menù nel rispetto della stagionalità

    Da “Zefiro” grandi novità per l’autunno: nuovi menù nel rispetto della stagionalità

    La stagione estiva sta per volgere al termine e il ristorante “Zefiro”, sito sul Viale Filippo Turati a Bagnara Calabra, è pronto ad accogliere l’autunno con nuovi eventi, nuove proposte culinarie e prelibati menù sempre nel rispetto della stagionalità e valorizzazione dei prodotti che la nostra terra offre.
    Per lo Chef Antonino Gramuglia e il Pastry Chef Francesco Gramuglia, l’imperativo è di ritrovare le piacevoli abitudini di sempre in completa sicurezza ma anche, offrire quotidianamente alla propria clientela prodotti genuinamente buoni e sapori tipici di questo periodo dell’anno.

    Gli appassionati della buona cucina, potranno degustare primi, secondi e dessert dai Ravioli di Burrata con Gambero Rosso, Tagliolini della Zia Silvana cacio (cavallo) e pepe con battuta di Gambero Rosso, la Struncatura, Tataki di Tonno su cipolla rossa di Tropea, i buonissimi Cruditè e tantissime altre proposte sperimentate senza limiti dallo chef Antonino che omaggia la sua Bagnara, territorio a cui tanto è legato.

    A fare da cornice a pranzi e cene a base di pesce pescato in giornata e carne sempre di alta qualità, vini e formaggi tipici di una Regione ricca di testimonianze storiche e artistiche. Da Zefiro, grazie alla cucina degli chef Gramuglia, è possibile fare un’esperienza culinaria unica ed indimenticabile caratterizzata da menù speciali che soddisferanno grandi e bambini.

    Per chi è alla ricerca di piatti preparati con ingredienti tipici, naturali e a Km zero, curati in ogni dettaglio, in grado di valorizzare i sapori, fedeli alla tradizione non resta che scegliere la cucina dei fratelli Gramuglia concedendosi nel noto ristorante, qualche ora di relax e condivisione in sicurezza.
    I clienti apprezzano da sempre la proposta culinaria di Zefiro che si base su una cucina creativa, innovativa e stagionale e, soprattutto, punta sempre ad esaltare il sapore più autentico della materia prima.