• Home / PUBLIREDAZIONALE / Publiredazionale / A Bagnara Calabra “Zefiro”, il ristorante d’eccellenza per i cultori della cucina Mediterranea

    A Bagnara Calabra “Zefiro”, il ristorante d’eccellenza per i cultori della cucina Mediterranea

    Un punto di riferimento della ristorazione calabrese ma anche un ristorante d’eccellenza per gli amanti della buona tavola e per i cultori della cucina Mediterranea. “Zefiro” nato dall’idea dello Chef Antonino Gramuglia sito sul Viale Filippo Turati a Bagnara Calabra, oltre ad essere un luogo accogliente, raffinato ed elegante, è il perfetto connubio di creatività e innovazione. Insieme al giovane titolare Antonino, conosciamo i punti di forza del ristorante che, da 2 anni e mezzo, ha puntato sulle specialità “di mare” e “di terra” caratterizzati da materie prima di qualità e prodotti a Km zero.

    Quando è nata la sua passione per la cucina?
    “Ho iniziato a muovere i primi passi conoscendo questo affascinante mondo dopo il diploma. Mi sono laureato in Comunicazione e Marketing e, dopo aver terminato gli studi presso l’Alma, scuola internazionale di cucina italiana del Maestro Gualtiero Marchesi, frequentata anche da mio fratello Francesco, oggi pastry chef del ristorante Zefiro, dopo tante esperienze lavorative in tutta Italia, ho deciso di portare nella mia terra ciò che avevo imparato da chef e maestri di alto livello. La grandezza della nostra cucina in piatti unici, gustosi e, soprattutto, con i prodotti della meravigliosa Calabria”.


    Pur essendo un giovane imprenditore, annovera nel suo Curriculum Vitae, un’esperienza nel settore pluridecennale e ha lavorato anche per noti ristoranti italiani.
    “Ho 34 anni ma ho sempre avuto le idee ben chiare. Ho scelto di perfezionarmi con i grandi maestri dell’alta cucina e, prima di aprire il mio ristorante a Bagnara Calabra, ho girato tutta Italia, lavorando anche a Novara presso il Bistrot di Cannavacciuolo per carpire tutti i segreti del rinomato maestro. La mia azienda, a conduzione familiare, crede molto sul territorio, sui nostri prodotti e sul Km0. Il menù di “Zefiro” punta sulla nostra tradizione culinaria e utilizziamo prodotti del nostro mare e della montagna. Abbiamo un orto curato da mio suocero e qui, produciamo cibi bio e, soprattutto, coltiviamo ortaggi, verdure e frutta rispettando le stagioni. Negli anni, ho cercato di innovare piatti tipici del territorio garantendo sempre alla mia clientela, pietanze con pesce e carne fresche e ben cucinate”.


    Quali sono le parole chiave del suo ristorante?
    “Terra, creatività, tradizione e innovazione. La mia cucina è molto creativa, utilizzo tecniche nuove per esaltarne i sapori e i profumi. Praticamente, offro ai miei clienti di conoscere ciò che eravamo e, allo stesso tempo, cosa siamo diventati.  Il successo della nostra attività è il rispetto della stagionalità: utilizziamo solo i prodotti del periodo utilizzando ciò che la terra e il mare, ci offre in quel preciso istante. E’ un rispetto che dobbiamo alla nostra natura e ai nostri habitué”.


    Quindi, chi viene nel suo ristorante potrà gustare piatti unici a prezzi accessibili.
    “Abbiamo un menù base e menù più elevati. I prezzi sono accessibili a tutti e oltre al cibo, abbiamo una buona carta di vini con vini calabresi ma anche si possono degustare  vini siculi, pugliesi e tanti altri da abbinare ai nostri piatti. E poi, grazie alle creazioni del pastry chef Francesco, è possibile concludere il pranzo o la cena, con squisite prelibatezze dolciarie che renderanno speciale l’esperienza gastronomica sino all’ultimo boccone”.
    Per ulteriori info è possibile contattare il numero di telefono 3498264861 o visitare la pagina Facebook https://it-it.facebook.com/Zefiroristorantebagnara