• Home / PUBLIREDAZIONALE / Publiredazionale / Festival Miti Contemporanei Ed. 2019… in arrivo la TEMPESTA

    Festival Miti Contemporanei Ed. 2019… in arrivo la TEMPESTA

    Sarà una grande prima regionale a chiudere il Festival Miti Contemporanei, ideato e organizzato dalla Compagnia Scena Nuda, diretta da Teresa Timpano, che si svolgerà dal 28 novembre al 4 dicembre, nei siti storico-artistici più importanti della città metropolitana. Di scena, il 4 dicembre, alle ore 21, al Teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, una delle opere più interessanti e dalle molteplici sfaccettature tra quelle create dal genio di William Shakespeare: parliamo de “La tempesta”, diretta da Luca De Fusco e con l’interpretazione di due grandi attori come Eros Pagni e Gaia Aprea. Lo spettacolo – prodotto dal Teatro Stabile di Napoli e che ha debuttato con successo, lo scorso giugno, nell’ambito della rassegna Pompeii Theatrum Mundi (Sezione Progetti Speciali del Napoli Teatro Festival) – offre un’intensa lettura del testo, una tempesta “come opera di pura immaginazione”, come qualcosa che avviene nella mente del protagonista, Prospero. Da qui la scelta del regista: Prospero “sarà quindi un mago chiuso nel suo luogo di studio e riflessione che si trasfigura con giochi di allucinazioni creando un’isola che non c’è. Tutto è nella testa del mago (…) Ecco perché la scena della Tempesta è una citazione della biblioteca mediatica del protagonista, ecco perché i suoi avversari si presentano con abiti delle più svariate epoche, essendo nient’altro che citazioni della cultura occidentale, l’unica esperienza che questo intellettuale agorafobico abbia avuto nella sua vita”.

    Una grande biblioteca costituirà, dunque, l’imponente e bellissima scenografia che sarà parte fondamentale di questa rappresentazione: un grande allestimento, quello che sarà ospitato al “Cilea”. Ed un grande cast, come si diceva: a partire da Eros Pagni, tra i più importanti attori italiani, di teatro, ma anche di cinema (per il suo ruolo ne “La cena”, di Scola, ha vinto nel 1999 il Nastro d’argento), senza contare le interpretazioni in produzioni televisive. Al suo fianco, Gaia Aprea, una delle attrici più acclamate della nuova generazione, che ha lavorato con i più grandi registi, da Ronconi a Scaparro, a Luca De Fusco, autore di questa versione de “La tempesta” e tra i maggiori registi e drammaturghi italiani. Direttore del Teatro Stabile di Napoli e direttore artistico del Napoli Teatro Festival dal 2011, si è occupato anche di regia lirica, collaborando con La Fenice, il San Carlo, l’Arena di Verona.

    Dunque, un appuntamento d’eccezione per la chiusura del Festival: un’opera di grande rilievo, una produzione tra le più importanti attualmente in tournée in Italia, che ha scelto di essere a Reggio Calabria per proporre uno straordinario momento teatrale.

     

    I biglietti per l’evento sono già acquistabili presso il botteghino del Teatro Cilea(dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 19.30).

    Info e prenotazioni:
    3297093091
    miticontemporanei@gmail.com
    www.liveticket.it/FestivalMitiContemporanei
    www.festivalmiticontemporanei.it

    https://it-it.facebook.com/FestivalMitiContemporanei/

    https://instagram.com/festivalmiticontemporanei?igshid=mgylz3d9xyjb