• Home / Primo piano / Regione – Salerno torna in Consiglio e urla: “Sono innocente, lo dimostrerò”
    Seduta Consiglio, regionale ordine del giorno, reintegro Salerno

    Regione – Salerno torna in Consiglio e urla: “Sono innocente, lo dimostrerò”

    L’ex assessore al Lavoro della Giunta Scopelliti, Nazzareno Salerno torna oggi a Palazzo Campanella. Reintegrato nell’Assemblea dopo la revoca dell’arresto da parte del Tribunale del riesame di Catanzaro, al posto di Mario Magno, il consigliere regionale Salerno dichiara: “Sono innocente e lo dimostretò. Contro di me è stato costruito un teorema. Rientro in quest’aula dopo 10 mesi ed è giusto che i colleghi consiglieri e i calabresi, sappiano quanto è avvenuto. Se arriverà la richiesta di archiviazione nei miei confronti mi opporrò perché sono convinto della mia innocenza e voglio dimostrarlo nel processo. Continuerò nel mio mandato di consigliere che si svolgerò da moderato, lucido e coscienzioso del ruolo che mi è stato assegnato”.
    L’ex esponente di Forza Italia, ha aderito ad Alternativa popolare cambiando così gli equilibri interni ai gruppi di minoranza. Magno, ricordiamo, era iscritto al gruppo Misto.