• Previsioni meteo, weekend tra maltempo e gelo

    Ci aspettano almeno tre giorni di maltempo, prima dell’arrivo del gelo artico. In queste ore il nostro Paese è interessato dal transito di un ciclone che piloterà un’intensa perturbazione che attraverserà quasi tutte le regioni fino a domenica. Dalla settimana prossima giungerà aria freddissima direttamente dal polo Nord.

     

    Già in queste ore una perturbazione alimentata da aria fredda in quota e sospinta da intensi venti meridionali sta portando piogge al Centro-Nord, ma sarà soprattutto nella giornata di sabato che le precipitazioni diventeranno via via più forti e sotto forma di nubifragi. Le regioni maggiormente colpite dal maltempo saranno, come spesso accade, quelle che si affacciano sul Mar Tirreno, quindi Toscana, Lazio, Campania e Calabria.

     

    Soprattutto su coste e immediato entroterra le piogge saranno battenti e potrebbero provocare disagi alla circolazione con allagamenti. Le piogge interesseranno anche il Nord, ma a partire dal pomeriggio e soprattutto Lombardia e Nordest. Oltre alle piogge sono attese copiose nevicate sulle nostre montagne; sugli Appennini sopra i 1900 metri circa, mentre sulle Alpi anche a 1000 metri o a quote inferiori a ridosso dei confini. Da segnalare inoltre il graduale rinforzo dei venti che soffieranno forti in serata su tutti i bacini centro-meridionali dove il Libeccio e lo Scirocco potranno provocare anche mareggiate.