• Home / EVENTI / 07-07-12 Ansa

    07-07-12 Ansa

    LEGALITA’: GRATTERI, OGGI ‘NDRANGHETA PIU’ RICCA E ARROGANTE

    PRIMA SERATA DI TABULARASA CON IL PROCURATORE AGGIUNTO DI REGGIO

    REGGIO CALABRIA

    (ANSA) – REGGIO CALABRIA, 7 LUG – “Oggi la ‘ndrangheta e’

    più arrogante di vent’anni fa perché è più ricca proprio

    grazie al controllo del commercio di cocaina”. A dirlo è stato

    il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri,

    intervenendo alla serata di apertura di TabulaRasa 2012, il

    contest estivo di Strill.it giunto alla terza edizione e che

    quest’anno si tiene quest’anno in diversi centri della provincia

    reggina e che ha riscosso un grande successo.

    Il tema dei soldi è stato il filo conduttore della prima

    serata che ha visto sul palco, in una piazza Italia gremitissima

    di persone insieme ai direttori Giusva Branca e Raffaele

    Mortelliti, l’intervento di Gratteri.

    “In alcuni luoghi – ha detto il magistrato – la ‘ndrangheta

    ha comprato tutto cio’ che era in vendita, è molto presente in

    tanti paesi europei e nordamericani, soprattutto nei settori

    dell’edilizia, ristorazione e crediti bancari. Le mafie non sono

    un corpo estraneo alla società la ‘ndrangheta e’ qui tra di

    noi, esiste perché ha il consenso popolare. Ed anche la

    pubblica amministrazione è piena di ‘ndrangheta. I capi mafia

    non stanno piu’ sulle montagne”.

    “Nonostante tutti gli sforzi che facciamo – ha proseguito

    Gratteri – riusciamo appena a pareggiare la partita. Non voglio

    scoraggiare la gente ma con questo sistema giudiziario e con

    questo sistema scolastico non sconfiggeremo mai le mafie. E’

    necessario riformare il codice penale. Con un sistema

    giudiziario migliore potremmo abbattere le mafie dell’80% nel

    giro di 5 anni”.

    Alla fine, “stuzzicato” da un paio di domande, Gratteri ha

    ammesso: “Si, alcuni miei colleghi sono invidiosi della mia

    popolarità e del fatto che io sia richiesto in convegni e

    televisioni, ma io delle mie ferie faccio ciò che voglio e,

    soprattutto, vado ovunque gratis. Qualcuno, invece, si aspetta

    il cachet per salire su palchi come questo”.(ANSA).

     

    COM-LE/ S45 QBXU

     

     

    GIUSTIZIA: GRATTERI, A TORINO 17 TRIBUNALI IN 20 CHILOMETRI

    REGGIO CALABRIA

    (ANSA) – REGGIO CALABRIA, 7 LUG – “Vanno di moda i tagli ma

    io ne parlavo già dieci anni fa. Vogliono tagliare i Tribunali

    in Calabria, ma nessuno sa che alla Corte d’Appello di Torino ci

    sono 17 Tribunali a 20 chilometri l’uno dall’altro”. Lo ha

    detto il Procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola

    Gratteri, partecipando alla serata inaugurale di Tabularasa, la

    manifestazione estiva sui temi della legalità giunta alla sua

    terza edizione.

    “Sono questi – ha aggiunto – i veri sprechi. Se ne

    potrebbero chiudere almeno dieci. Non possiamo continuare a

    pensare di vivere sulle spalle della pubblica amministrazione

    senza produrre nulla. Non è possibile che nella pubblica

    amministrazione ci siano 5 persone che si ammazzano di lavoro e

    5 che passeggiano. Non siamo alla fame stiamo solo sprecando un

    po’ di meno. Se fossimo alla fame saremmo già alla rivoluzione.

    Ma non credo che questo accadrà”.

    “Ovviamente i soldi in Calabria – ha concluso Gratteri –

    arrivano anche dai proventi della cocaina. L’indotto del

    narcotraffico è enorme”.(ANSA).

     

    COM-LE/ S45 QBXU