• Home / Esteri / Guerra in Ucraina, svolta Usa: pronti a dotare Kiev di missili a lungo raggio

    Guerra in Ucraina, svolta Usa: pronti a dotare Kiev di missili a lungo raggio

    Non si ferma il sostegno militare degli Stati Uniti a Kiev. Secondo quanto riportato dalla Cnn, l’amministrazione Biden sarebbe pronta al varo di nuovi aiuti all’Ucraina. Si parla i particolari di sistemi missilistici a lungo raggio (Mlrs), che da tempo venivano richiesti dal governo di Volodymyr  Zelensky per fronteggiare le offensive russe.

     

    Le nuove armi dalla Russia all’Ucraina

    Si tratta di armi che hanno la capacità di produrre raffiche di razzi in grado di compiere distanze stimabili in centinaia di chilometri. Un impegno quello statunitense che potrebbe dotare le forze ucraine di armi potenti al punto da poter segnare una svolta nel conflitto attualmente in atto nell’Est Europa.

    Guerra in Ucraina, Nato: “Invio armi finché necessario”

    Proprio nelle ultime ore è arrivata un’intervista del vicesegretario generale della Nato Mircea Geoana. Questi ha sottolinato che l’invio di armi da parte della Nato proseguirà “fino a quando sarà necessario”. “Noi – ha aggiunto – continueremo ad aiutare l’Ucraina in termini militari, ma anche dal punto di vista umanitario e finanziario”. E poi un auspicio rispetto al fatto che l’Ucraina “può vincere questa guerra”.

    L’auspicio che possa esserci una soluzione politica alla crisi, trova al momento un’attualità che non sembra prefigurare questo scenario a stretto giro di posta. “Le posizioni – ha ricordato Geoana – dei due Paesi sono ancora molto distanti”.