• Home / ELEZIONI REGIONALI 2014 / Come Quando Dove / Elezioni Regionali: le novità della nuova legge elettorale
    consiglio regionale

    Elezioni Regionali: le novità della nuova legge elettorale

    Le elezioni regionali del 2014 saranno le prime regolate dalla nuova legge elettorale regionale, approvata dal Consiglio Regionale l’11 settembre 2014 dopo i rilievi di costituzionalità mossi dal Governo Renzi sulla legge approvata nel mese di giugno.

    La seconda formulazione (quella definitiva con cui si andrà al voto) prevede una soglia di sbarramento all’8% per le coalizioni e al 4% per le liste singole, inoltre il premio di maggioranza sarà del 55%.

    La nuova legge modifica le circoscrizioni elettorali che non saranno più cinque (una per ogni provincia) ma tre: Cosenza (Collegio Calabria Nord) Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia (Collegio Calabria Centro) e Reggio Calabria (Collegio Calabria Sud).

    In totale i cittadini calabresi saranno chiamati ad eleggere 30 consiglieri a seguito della riforma dello Statuto calabrese che prima prevedeva 50 seggi. Una modifica resa necessaria per via della nuova normativa contenuta nel Decreto Spending Review che prevede un massimo di 30 consiglieri regionali per le regioni con popolazione inferiore ai 2 milioni di abitanti.