• Home / Primo piano / Studenti intossicati a Vibo Valentia, sospese attività ad azienda fornitrice pasti

    Studenti intossicati a Vibo Valentia, sospese attività ad azienda fornitrice pasti

    Esattamente la mattina successiva alla denuncia/querela per l’intossicazione alimentare del 24 aprile scorso sporta da alcuni genitori degli studenti del Liceo “Capialbi”, i Carabinieri della Stazione di Vibo Valentia collaboratori da quelli del NAS di Catanzaro e da personale dell’ASP di Vibo Valentia, hanno controllato l’esercizio commerciale che aveva fornito i pasti in quel giorno.

    L’esito permetteva di acclarare gravi carenze igienico- strutturali tali da disporre la sospensione immediata dell’attività di ristorazione con la chiusura della cucina e del deposito alimentare.

    Ancora una rapida ed efficace risposta dei Carabinieri in servizio nella nostra città.