• Home / CITTA / Vibo Valentia / 'Ndrangheta: Parroci del vibonese chiedono a criminali di deporre le armi

    'Ndrangheta: Parroci del vibonese chiedono a criminali di deporre le armi

    I parroci della zona pastorale di Soriano e della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea hanno approvato un documento, condiviso dal vescovo Luigi Renzo, per chiedere ai criminali affiliati alla ‘ndrangheta ”di convertirsi, deporre le armi, non portare la morte nei nostri paesi”. Il documento, dal titolo ‘Abitare il nostro tempo’ sara’ distribuito domenica nelle parrocchie. ”Reagiremo per amore della liberta’ nella verita’ – scrivono i sacerdoti – stando sempre dalla parte di chi soffre; di chi sta con la schiena dritta e non si piega; staremo dalla parte dei commercianti e degli imprenditori onesti che non fanno affari con le organizzazioni mafiose; dalla parte di coloro che cristianamente scelgono di dare testimonianza alla Verita’, perche’ la Verita’ ci rende liberi”. I parroci chiedono a criminali e favoreggiatori di cambiare stile di vita: ”Ostentare una pseudo-fede in Dio e nei Santi non puo’ trovare accoglienza presso Dio stesso e nella Chiesa perche’ il cuore di queste persone e’ pieno di ogni sorta di male”. (Adnkronos)