• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo, in una cava 27 tonnellate di materiali pericolosi

    Vibo, in una cava 27 tonnellate di materiali pericolosi

    Un’area di 200mila mq e’ stata sequestrata dalla Guardia di Finanza su disposizione della Procura di Vibo Valentia nel Comune di Soriano Calabro. Secondo gli inquirenti contiene 27 tonnellate di rifiuti pericolosi che sarebbero stati usati nei lavori dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Due persone di cui non sono state diffuse le generalita’, con precedenti penali, sono state individuate quali responsabili della cava realizzata in quell’area e che risulta priva di autorizzazione oltre che pericolosa per l’assenza di criterio nell’aver letteralmente sventrato la montagna. Da quel sito i denunciati provvedevano ad estrarre inerti e calcestruzzi che servivano alle imprese di costruzione. L fiamme gialle hanno trovato 300 traversine ferroviaria in legno, 20 tonnellate circa di rottami metallici e altre 7 di rifiuti industriali, bobine di rame e traverse in acciaio per guard rail. L’attivita’ illecita ha causato l’ostruzione dell’alveo del fiume Caridi causando problemi di potenziale dissesto idrogeologico. (Adnkronos)