• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo: erano al mare latitanti sorpresi a Genova

    Vibo: erano al mare latitanti sorpresi a Genova

    Erano in spiaggia a Voltri, nell’estrema periferia di Genova, i due latitanti della cosca Bonavota di Vibo Valentia arrestati dalla polizia di Stato. Domenico Bonavota, 29 anni, e Antonio Patania, 23, sono stati rintracciati dai poliziotti mentre stavano salendo a bordo di un’automobile dopo aver trascorso alcune ore in spiaggia. I due, che erano ricercati dall’ottobre scorso, sono stati trovati in possesso di carte d’identita’ con nomi falsi e patenti contraffatte. All’operazione hanno partecipato gli agenti del Servizio centrale operativo e delle squadre mobili di Catanzaro, Vibo Valentia e Genova. I particolari dell’operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamani negli uffici della Dda di Catanzaro. Al momento dell’arresto Bonavota e Patania, che sono stati trovati senza armi, non hanno opposto resistenza. I due, secondo quanto si e’ appreso, si trovavano a Genova da alcuni giorni. Alla loro individuazione si e’ giunti attraverso una serie di accertamenti tra cui anche intercettazioni. Le indagini sono ora concentrate ad individuare la rete di fiancheggiatori dei due latitanti. Bonavota a Patania erano sfuggiti alla cattura insieme a Francesco Fortuna, 28 anni, arrestato il 23 luglio scorso a Vibo Valentia.(ANSA).