• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo, al via interventi riqualificazione per alluvione 2006

    Vibo, al via interventi riqualificazione per alluvione 2006

    Parte il programma di interventi relativi alla riqualificazione delle aree della Provincia di Vibo Valentia colpite dall’alluvione del 3 luglio 2006. ”Com’e’ noto – e’ scritto in una nota dell’Ufficio del Portavoce – il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero, nella sua qualita’ di Commissario delegato all’emergenza post alluvione, ha adottato lo scorso 8 luglio l’ordinanza con cui si approva il piano di delocalizzazione delle imprese ubicate nelle zone a rischio, elaborato dal Camilab dell’Universita’ della Calabria”. “Nel piano e’ stato individuato come soggetto attuatore la Camera di Commercio di Vibo Valentia, con l’obiettivo di predisporre i bandi per l’erogazione degli incentivi previsti dall’accordo di programma quadro sviluppo locale programma emergenza Vibo Valentia. Contemporaneamente – aggiunge la nota – sono state disposte specifiche misure di salvaguardia di carattere urbanistico finalizzate al corretto uso del territorio. Nella zona maggiormente a rischio, situata nel quartiere ‘pennello’ la delocalizzazione delle aziende e’ obbligatoria, secondo quanto indicato dal piano Versace”. Sono disponibili 33 milioni di euro che verranno ripartiti tra micro, piccole e medie imprese non agricole che hanno subito danni a causa dell’alluvione del 3 luglio 2006. I programmi agevolabili riguarderanno la realizzazione di nuovi impianti, gli ampliamenti, gli ammodernamenti, le riconversioni ed i trasferimenti obbligatori. Nei prossimi giorni sara’ pubblicato il bando con le indicazioni operative presso la Camera di commercio di Vibo. (Adnkronos)