• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo, genitori ragazzi morti per malasanità dal Prefetto

    Vibo, genitori ragazzi morti per malasanità dal Prefetto

    ”La giustizia e’ troppo lenta e ancora una volta non e’ andata come doveva andare”. I genitori di Andrea Bonanno, Federica Monteleone ed Eva Ruscio hanno incontrato il prefetto di Vibo Valentia, Mario Ennio Sodano. In circa un’ora di colloquio, i genitori delle tre vittime di presunta malasanita’ in Calabria hanno avuto modo di esporre il loro dolore, la loro rabbia e le richieste anche al massimo rappresentante dello Stato sul territorio. Il prefetto Sodano ha rassicurato Pino e Maria Monteleone, Giuseppe e Giovanna Ruscio e Giovanni e Fatima Bonanno sul fatto che la prefettura di Vibo e, tramite essa, lo Stato, sara’ loro vicino in questo cammino alla ricerca della verita’, una vicinanza fatta non solo di parole ma anche di gesti concreti come dimostra la volonta’ stessa di incontrare i sei genitori immediatamente dopo la loro denuncia pubblica. Martedi’, nella sede del Ministero di Giustizia, e’ in programma l’incontro che i genitori di Eva, Federica e Andrea avranno con il guardasigilli, Angelino Alfano. (ANSA)