• Home / CITTA / Vibo Valentia / Nicotera (Vv): pronto soccorso attivo nel periodo estivo

    Nicotera (Vv): pronto soccorso attivo nel periodo estivo

    Il servizio del 118 sarà attivo, notte e giorno, sull’intero territorio comunale per tutto il periodo estivo. La buona notizia è stata comunicata al sindaco Salvatore Reggio, che ne aveva fatto richiesta proprio per garantire a residenti e turisti la possibilità di interventi tempestivi in caso di necessità. Dopo un lungo silenzio, si riparla, in sostanza, di sanità e, improvvisamente, torna alla ribalta anche il problema dell’ospedale.
    Torna alla ribalta proprio nel momento in cui il Piano sanitario regionale s’avvia a definire le sorti di tutte le strutture che, nel tempo – per miopia politica, incapacità amministrativa, superficialità gestionale e mille altri motivi ancora – sono rimaste abbandonate all’incuria del tempo senza che nessuno si preoccupasse di ipotizzare una loro adeguata utilizzazione. Nella bozza del Psr, viene demandato all’Asp il compito di valutare se esistano le condizioni per attivare la struttura ospedaliera di Nicotera con servizi utili per la collettività. Il direttore generale Domenico Stalteri, coadiuvato dal direttore sanitario Cesare Pasqua e dall’intero management aziendale, ha già visitato la struttura, ma nulla si sa sulle impressioni che ne ha ricavato e sulla proposta che, in tempi stretti, dovrà elaborare. Per certo si sa che sono stati appaltati i lavori per il rifacimento di tutta la facciata e che saranno risistemati tutti i locali. Per il resto è tutto da vedere anche se qualcosa trapela già.  La dialisi dovrebbe ritornare al primo piano, mentre secondo e terzo piano dovrebbero essere utilizzati come Rsa. Gli ultimi due piani, invece, potrebbero essere occupati dal Centro per la lotta all’obesità – già in funzione sotto la responsabilità del prof. Antonino De Lorenzo dell’università di Torvergata – e dal Centro per lo studio delle malattie metaboliche. Di obesità e dismetabolismo, peraltro, si parlerà stamattina nel corso dell’incontro che il direttore generale Stalteri avrà nella sede dell’Asp, alle ore 11, con una delegazione nicoterese composta dal sindaco Salvatore Reggio, dal prof. Antonino De Lorenzo e dall’epatologo di fama internazionale Antonino Cavallari.