• Sgarbi in giro per i palazzi di Reggio Calabria, si è parlato anche di Locride Capitale della Culltura

    “Siamo convinti che anche le istituzioni nazionali possano rappresentare una valida e certa interlocuzione nel percorso che abbiamo attivato con la celebrazione dell’anniversario dei Bronzi di Riace e con la candidatura della Locride a Capitale italiana della Cultura per il 2025”. Così in una nota il sindaco ff della Città Metropolitana di Reggio Calabria ed il delegato all’istruzione, nonché vicesindaco di Gerace, Rudi Lizzi hanno commentato l’incontro con il Sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi.

    “Un ragionamento non programmato – aggiungono i due – ma nato in occasione della venuta a Reggio Calabria del Sottosegretario Sgarbi, che ringraziamo la sua straordinaria disponibilità e per la capacità di recepire in maniera pronta e determinata le istanze di un territorio che vuole ancora crescere molto sul piano dell’offerta culturale e turistica”.

    “E’ stato un piacere poter accogliere la visita del Sottosegretario – hanno aggiunto – che non ci ha pensato due volte a cambiare i suoi programmi raccogliendo l’invito a visitare i palazzi istituzionali del Comune di Reggio Calabria, con la sua pinacoteca civica ed i tesori di Mattia Preti e di Boccioni, Palazzo San Giorgio e successivamente Palazzo Alvaro, per un tour tra le opere d’arte custodite dai palazzi storici della città”.

    “Una visita che è stata anche l’occasione di rappresentare al Sottosegretario l’enorme lavoro che la Città Metropolitana ha portato avanti in questi mesi per la celebrazione dell’anniversario dei Bronzi di Riace e che intende continuare attraverso la candidatura della Locride a Capitale italiana della cultura per il 2025. Sarà a prescindere un’occasione di crescita per il territorio – hanno commentato Versace e Lizzi – e siamo convinti che la sinergia attivata fino ad oggi con i Sindaci, i Comuni e le associazioni territoriali possa rappresentare un valore aggiunto capace di produrre importanti risultati. Di tutto questo abbiamo messo a conoscenza il Sottosegretario Sgarbi, registrando il suo apprezzamento e la vicinanza in questo percorso”.