• Reggio Calabria – “Il bonsai di Natale” di Linfovita per dare una casa ai malati oncologici

    di Grazia Candido – “Prenditi cura di un piccolo albero, aiuta Linfovita a realizzare un grande sogno”.
    Questo è il motto della nuova campagna “Il Bonsai di Natale” promossa dall’associazione Linfovita che, anche quest’anno con i suoi premurosi volontari, scende in piazza per sensibilizzare la comunità ad aiutare i malati oncologici e le loro famiglie.

    Il ricavato raccolto infatti, servirà per l’acquisto di un appartamento sito in prossimità dell’ospedale Morelli di Reggio Calabria dove saranno ospitati in un ambiente accogliente e intimo, tutti quei pazienti e familiari che, risiedendo lontano dalla città e che, per motivi di salute, sono costretti a soggiornare lontano dalle loro abitazioni.
    Un grande sogno ma anche un altro bellissimo atto d’amore dell’associazione da sempre vicina ai malati oncologici.
    “La casa è da sempre simbolo di solidità e grazie a questo progetto, Linfovita vuole diventare un’associazione sempre più solida e concreta, un riferimento per tutti i pazienti onco-ematologici – afferma la dottoressa Caterina Stelitano, ematologo al GOM -. Come il bonsai, pianta che ha bisogno di luce e acqua, così Linfovita ha bisogno della partecipazione generosa di ciascuno di noi per portare avanti tutte le sue iniziative, sempre rivolte ai pazienti e ai loro familiari affinché non si sentano mai da soli e siano capaci di affrontare la dura battaglia per la vita”.
    La dottoressa Stelitano è “fortemente convinta che l’altruismo e la solidarietà sono necessari per seminare la speranza e tutto ciò che unisce è utile all’umanità”.
    “Amo i miei pazienti più di me stessa e l’associazione Linfovita ha come mission il sostegno del paziente con Linfoma –  continua l’ematologo –. Ogni essere umano deve acquisire la consapevolezza dei propri limiti, conoscersi ed impegnarsi a migliorare ma deve anche, aiutare i fratelli e le sorelle che stanno soffrendo, donando loro tutto l’amore e la comprensione possibile. I volontari di Linfovita fanno questo quotidianamente e li ringrazio per il concreto e incondizionato aiuto che offrono agli ammalati. Abbiamo scelto il bonsai perché oltre ad essere un alberello che sprigionare forza, racchiude in un piccolo spazio una bellezza che in natura non è visibile all’occhio umano nella sua interezza. Una piccola pianta che in sé custodisce equilibrio, armonia, semplicità e tempo. Tutti elementi presenti in ogni volontario di Linfovita”.
    Insomma, dare o ricevere come dono una bonsai è un modo per esprimere amicizia, amore e connessione tra individui ma può essere anche, una buona idea regalo da fare ai nostri cari per Natale.
    Chi volesse sostenere il sogno di Linfovita e quindi, acquistare un bonsai o semplicemente fare una donazione, troverà i volontari domenica 4 dicembre a piazza Duomo dalle ore 10 alle 20 e a Siderno presso la piazza Vittorio Veneto.
    Per avere altre info è possibile anche contattare i numeri di telefono per Reggio Calabria 345 0855763/ 345 1075618, per la zona Jonica 393 5546785/ 347 8444091, per la zona Tirrenica 335 8137 313.