• Al via la stagione sportiva delle PGS, gli auguri della Città metropolitana e del Comune di Reggio Calabria

    “Sui temi della legalità e dell’inclusione sociale la Città Metropolitana è sempre stata e continuerà ad essere al fianco delle associazioni e di tutte quelle realtà virtuose del mondo sportivo che quotidianamente promuovono i valori della partecipazione e del sano protagonismo giovanile sul nostro territorio. Le Polisportive Giovanili Salesiane sono senza dubbio fra queste e a loro va tutto il nostro più convinto incoraggiamento e sostegno per il grande lavoro che da decenni portano avanti a favore dei giovani”. E’ quanto affermato dal Sindaco f.f. della Città metropolitana di Reggio Calabria, Carmelo Versace, intervenuto nel corso della cerimonia di inaugurazione della stagione 2022/2023 delle Polisportive Giovanili Salesiane reggine presso l’Istituto Maria Ausiliatrice di Reggio Calabria nel rione Modena. Insieme all’inquilino di Palazzo “Corrado Alvaro”, presenti all’iniziativa anche il consigliere metropolitano con delega allo Sport, Giovanni Latella e l’assessora comunale alle Politiche giovanili, Giuggi Palmenta.

    “Rinnovo i complimenti al Comitato provinciale PGS, – ha infine aggiunto Versace – al suo presidente Filomena Iatì e tutti i componenti di questo storico ente nazionale di promozione sportiva che con il suo operato rende lustro e onore a tutto il movimento sportivo metropolitano. Ai ragazzi e alle società giunga il più sincero augurio di un entusiasmante e proficuo anno sportivo sempre nel segno della legalità, del rispetto delle regole e degli avversari e soprattutto di una crescita che affermi sempre i valori della lealtà e della correttezza, in campo e fuori”.

    Quello svolto dalle PGS è un autentico servizio alla comunità, ha poi evidenziato l’assessora Palmenta, “come dimostrano le tantissime attività e iniziative che questo Ente promuove su tutto il territorio nazionale. Coniugare sport e legalità è un fattore chiave su cui occorre continuare a investire, specie nel nostro territorio. E’ anche da questi percorsi, infatti, che devono passare le azioni e le politiche volte a trasmettere ai giovani la centralità dei valori della legalità e del vivere civile”.
    Sulla stessa lunghezza d’onda anche il consigliere Latella che ha messo in evidenza la brillante “capacità delle PGS di coinvolgere così tanti ragazzi all’interno dei progetti e dei percorsi sportivi a loro dedicati. Una realtà di cui andare orgogliosi e che le istituzioni del territorio hanno il dovere di sostenere e supportare in ogni modo. Comune e Città metropolitana sono al loro fianco e di tutte quelle virtuose espressioni del mondo associativo e sociale che fanno dello sport uno strumento di educazione e di promozione della cultura della legalità”.