• Home / CALABRIA / Sanità, Gentile (FI): “Quasi 500 medici cubani in Calabria, grande risultato del cdx”

    Sanità, Gentile (FI): “Quasi 500 medici cubani in Calabria, grande risultato del cdx”

    “La Calabria non può correre il rischio di chiudere ospedali o di negare ai cittadini servizi indispensabili solo perché, a causa del numero chiuso imposto alle Facoltà di Medicina, nel nostro Paese è diventata un’impresa reperire e assumere medici.

    Questa situazione va assolutamente sanata, ma nel frattempo le emergenze continuano e bisogna avere tutti gli strumenti per garantire cure e assistenza alla nostra comunità.
    L’accordo di cooperazione siglato dal Presidente Roberto Occhiuto con il governo di Cuba rappresenta un fondamentale passo in avanti per mettere in sicurezza la sanità calabrese.
    Grazie a questa intesa arriveranno nel nostro territorio quasi 500 medici cubani, che supporteranno – così come hanno fatto nelle Regioni del Nord Italia durante i primi mesi drammatici della pandemia – il sistema sanitario, gli operatori, le strutture ospedaliere.
    Un grande risultato raggiunto grazie al costante lavoro del governo di centrodestra e alla qualità di un governatore che si sta spendendo in tantissimi settori, conseguendo obiettivi che sembravano irraggiungibili fino a pochi mesi fa”.
    Lo afferma in una nota Andrea Gentile, deputato calabrese di Forza Italia.