• Home / In evidenza / Cis Calabria, oltre 200 milioni di euro per i primi interventi. ECCO DOVE

    Cis Calabria, oltre 200 milioni di euro per i primi interventi. ECCO DOVE

    “Il CIS Calabria rappresenta un unicum rispetto agli altri CIS che abbiamo avviato finora: investe l’intera regione, attraversa le competenze di sei ministeri, ha raccolto un numero record di adesioni e progetti e impegna risorse altrettanto considerevoli”. Il ministro Mara Carfagna ha introdotto la firma del Contratto Istituzionale di Sviluppo ‘Svelare bellezza’, riservato al territorio calabrese, sottolineandone il valore e ringraziando la sottosegretaria Dalila Nesci e il presidente della Calabria Roberto Occhiuto per il determinante contributo dato all’iniziativa.

    Raggiunge così una tappa importante il percorso avviato ad ottobre 2021 con il primo tavolo di concertazione e il seguente invio dei progetti. I progetti sono stati valutati sulla base delle loro strategicità (sostenibilità ambientale, creazione di partnership, impatto sociale e occupazionale, integrazione con altri investimenti pubblici e stimolo all’iniziativa privata), complementarietà (cioè, l’integrazione con la programmazione regionale e con altre progettualità sul territorio) e cantierabilità (rapidità di ‘messa a terra’).

    Sono stati selezionati 110 interventi a priorità alta, che riceveranno subito un finanziamento pari a 226,97 milioni di euro provenienti dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020. Per quanto riguarda i progetti a priorità media e a priorità bassa potranno essere finanziati a seguito di ulteriori disponibilità di risorse.

    Per questo – ha precisato il ministro Carfagna – il CIS Calabria “va interpretato come un work in progress, che via via integrerà amministrazioni e progetti per allargare la sua sfera d’azione e renderla più incisiva sui territori”.

    La maggior parte degli interventi individuati sono legati a tematiche ambientali, alla valorizzazione di risorse naturali e alla riqualificazione urbana, seguiti da quelli dei comparti della cultura e del turismo e dalla tutela delle minoranze etno-linguistiche.

    Per il dettaglio degli interventi consultare il seguente link https://www.ministroperilsud.gov.it/media/3036/cis-calabria-priorita-alta-elenco.pdf