• Home / CITTA / Reggio Calabria / Anassila e l’esperienza del conurbamento di Reggio e Messina nel VI° secolo a. C.

    Anassila e l’esperienza del conurbamento di Reggio e Messina nel VI° secolo a. C.

    L’assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Calabria e il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, lunedì 16 maggio 2022, alle ore 16:30, presso la Biblioteca comunale Villetta “P. De Nava” di Reggio Calabria promuovono la conferenza “Anassila e l’esperienza del conurbamento di Reggio e Messina nel VI° secolo a. C.” Dopo i saluti di Irene Calabrò, assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria e di Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis, introduce la conferenza Paola Radici Colace, già Ordinario di Filologia Classica dell’Università di Messina, dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne. Relaziona Maria Caccamo Caltabiano, già Ordinario di Numismatica Greca e Romana, dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina. Anassila (Reggio Calabria, 500 a C. circa – 476 a. C.), operò il primo tentativo di unire politicamente in una unica metropoli le due città dello Stretto. Con Anassila la città di Reggio divenne il più importante centro della Magna Grecia.