• Home / CALABRIA / Il Team mobile dell’esercito a Stilo per rafforzare la campagna di vaccinazione anti covid-19

    Il Team mobile dell’esercito a Stilo per rafforzare la campagna di vaccinazione anti covid-19

    L’azione capillare dell’Esercito Italiano, coinvolto in prima linea nella battaglia contro la pandemia Covid 19, ha caratterizzato l’Open Day organizzato su tutto il territorio comunale di Stilo.

    Grazie alla collaborazione della Regione Calabria, l’ASP e la Difesa, è stato possibile assicurare in primis la massima protezione delle persone con difficoltà motorie e allettate, e a tantissimi altri cittadini di un comprensorio sprovvisto e distante da presidi sanitari operanti allo scopo.

    Il Team sanitario mobile dell’Esercito Italiano ha teso la mano a chi ancora, per vari motivi, non si è vaccinato, accorciando le distanze per vincere la sfida più difficile contro le sacche di resistenza alla vaccinazione.

    L’equipe sanitaria con la divisa, composta dal tenente medico Salvatore De Simone, coadiuvato dai sottufficiali luogotenente Serino Cesare, maresciallo capo Pierluigi Taglialatela e dal capo scelto Antonio Casalino, ha fornito un contributo importante in termini di qualità, intervenendo fino in zone remote ed isolate del territorio di Stilo. Assai propizio l’intervento di una seconda squadra dell’Esercito per l’alto numero delle vaccinazioni libere.

    L’Open Day di Stilo è stata concordato con l’Ufficiale medico del team e l’ASP dopo la richiesta del sindaco Giorgio Antonio Tropeano, che ha fatto rilevare le criticità emerse per numerosi cittadini a raggiungere i presidi sanitari ufficiali.

    L’iniziativa, frutto dello sforzo corale, della passione e della professionalità di tutti, ha permesso la somministrazione di numerose dosi di vaccini, a partire dai più giovani, dimostrando l’efficacia dell’impegno e della preziosa sinergia creatasi tra istituzioni militari, civili e sanitarie.

    Ad accogliere il team sanitario dell’Esercito, presso il palazzo comunale di San Giovanni, sono stati il primo cittadino Tropeano e la vice sindaco Vittoria Tirotta, che in qualità di operatrice sanitaria professionale, ha dato un supporto volontario durante l’attività di vaccinazione.

    Soddisfazione e stima ha voluto esprimere il sindaco Giorgio Antonio Tropeano a quanti hanno consentito che il tour vaccinale facesse tappa a Stilo. “Ringrazio innanzitutto i cittadini che hanno accolto il nostro appello a vaccinarsi – ha dichiarato il primo cittadino, anche a nome di tutta l’Amministrazione comunale -, visti gli esiti dei contagi che non hanno risparmiato la popolazione, a volte, purtroppo con esiti fatali. E poi naturalmente un grazie sentito ai sanitari dell’Esercito, all’intero staff, che con professionalità e tanta umanità ha condotto le vaccinazioni. Ringrazio il colonnello medico Alfonso Zizza, coordinatore del team regionale, e il responsabile dell’ASP di Taurianova, dott. Giovanni Calogero, per la sinergia offerta a tutta la campagna di vaccinazioni sul territorio. Per la disponibilità dei locali per le vanni nazioni mi sento di ringraziare – ha aggiunto il sindaco Tropeano – la responsabile del Distretto sanitario jonico, Silvana Murdaca e, infine, tutto il personale comunale che ha messo in atto ogni sforzo per la buona riuscita della campagna, raccordandosi con i cittadini. L’auspicio è quello di ripetere, nell’eventuale necessità, qualche altra giornata e dare così il nostro minimo contributo per uscire al più presto dalla emergenza che ormai da troppo tempo siamo costretti a subire, con gravi conseguenze a livello sanitario, economico e sociale”.