• Home / In evidenza / Blue Air – Nuovo volo per Reggio Calabria dal 25 giugno
    Aeroporti, Magno: soddisfatto per i chiarimenti De Felice

    Blue Air – Nuovo volo per Reggio Calabria dal 25 giugno

    Blue Air annuncia oggi l’avvio della nuova rotta Reggio Calabria-Torino. Il collegamento prenderà il via dal prossimo 25 giugno 2021 con prezzi a partire da €29,99 (tasse incluse), e sarà effettuato due volte a settimana, con partenze venerdì e domenica.

    Il nuovo volo si inserisce nel piano di investimenti sul segmento nazionale che Blue Air ha avviato in Italia, collegando la città con 9 tra le principali destinazioni italiane: Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Napoli, Palermo, Trapani e Reggio Calabria.

    Gli orari della nuova rotta Reggio Calabria-Torino sono i seguenti:

    Giorno

    Torino Reggio Calabria

    Reggio Calabria – Torino

    Venerdì

    7:20 – 9:10

    10:10 – 12:00

    Domenica

    18:20 – 20:10

    21:10 23:00

    Krassimir Tanev, Direttore Commerciale di Blue Air, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare il nostro nuovo servizio ultra-low cost tra Torino e Reggio Calabria che offre ai nostri clienti destinazioni ancora più entusiasmanti quest’estate. Blue Air si impegna a fornire prezzi più bassi e opzioni ancora migliori per volare tra il Piemonte e la Calabria, offrendo fino a 9 connessioni settimanali tra le Regioni”

    Giulio De Metrio, Presidente di Sacal, ha dichiarato:Abbiamo il piacere di riavere Blue Air nel network dei collegamenti da Reggio Calabria e di arricchire l’offerta delle destinazioni servite.

    Il capoluogo sabaudo è una destinazione strategica che coniuga il turismo con la forte richiesta di maggiori collegamenti e frequenze, a prezzi più competitivi, espressa da sempre dal nostro bacino di utenza.

    Con l’annuncio dei nuovi collegamenti possiamo dire che la stagione estiva si apre con una

    buona notizia, foriera di positivi sviluppi per l’aeroporto Tito Minniti. In tale ottica – conclude De Metrio – con il medesimo impegno continueremo a lavorare per rispondere concretamente alle richieste dei clienti”.