• Home / CITTA / Reggio Calabria / Interventi di solidarietà alimentare predisposti dal Comune di Roccella per le famiglie bisognose

    Interventi di solidarietà alimentare predisposti dal Comune di Roccella per le famiglie bisognose

    Il Decreto-Legge 23 novembre 2020 n. 154 ha disposto il rifinanziamento dei buoni spesa a favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza Covid-19 e dei nuclei familiari in stato di bisogno che non sono in grado di soddisfare i bisogni più urgenti ed essenziali.
    Al Comune di Roccella Ionica, in funzione del riparto predetto, spetta la quota di € 50.741,45. Tenuto conto dell’efficiente utilizzo dei Buoni Spesa nella prima fase della emergenza sanitaria, il Comune ha inteso impiegare i fondi disponibili per attivare il più velocemente possibile due distinte azioni di solidarietà alimentare: i Buoni Spesa Comunali e laSpesa Solidale.
    La prima azione ha una dotazione finanziaria di € 38.000,00 ed è finalizzata all’erogazione di Buoni per acquisto di generi alimentari e destinata ai nuclei familiari iscritti all’Anagrafe delle Famiglie del Comune di Roccella.
    La seconda ha una dotazione finanziaria di € 12.741,45 e consiste nella consegna di Pacchi alimentaricomposti da beni di prima necessità, direttamente acquisiti e distribuiti dal Comune in collaborazione con il volontariato,coordinando questa azione con le analoghe attività in corso curate dalla Caritas Interparrocchiale di Roccella e dall’Associazione di Volontariato “Aniello Ursino”.
    “Con queste misure abbiamo voluto lanciare un segnale preciso: non assegnare bonus a fondo perduto per poi ‘dimenticarci’ di chi li richiederà, ma fornire loro anche strumenti che permettano di ripartire con maggiore consapevolezza e sicurezza nelle proprie capacità di organizzazione economica familiare”, ha dichiaratol’Assessore alle Politiche Sociali, avv. Alessandra Cianflone
    “Il fondo prevede una serie di misure che guarda a tutte le fasce, dai neonati fino alle persone anziane e in difficoltà, dalle risorse di prima necessità al Babbo Natale per ogni bambino. Parliamo di progetti importanti ma non fini a sé stessi: siamo convinti che erogare fondi e accompagnare le persone che ne hanno bisogno in un percorso di sostegno anche per il futuro, possa essere la giusta via per aiutare davvero chi si trova in difficoltà”, ha aggiunto l’assessore Cianflone.
    Tutte le informazioni relative alle modalità per richiedere i Buoni Spesa Comunali (le domande devono pervenire entro le ore 12.00 del 28 dicembre 2020) e i Pacchi di Spesa Solidale sono disponibili sul sito del Comune www.roccella.ite possono essere richieste anche all’indirizzo politichesociali@roccella.it.