• Home / CALABRIA / Falcomatà risponde ai sindacati: “Condivido le loro preoccupazioni, li incontrerò per concertare insieme azioni per il rilancio socioeconomico del territorio”

    Falcomatà risponde ai sindacati: “Condivido le loro preoccupazioni, li incontrerò per concertare insieme azioni per il rilancio socioeconomico del territorio”

    “Condivido preoccupazioni sindacati, chiederò di poterli incontrare per concertare insieme azioni per il rilancio socioeconomico del territorio. Ho letto il documento diffuso pubblicamente in queste ore dai rappresentanti provinciali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil. Condivido alcune delle preoccupazioni che la triplice sindacale ha illustrato, soprattutto per ciò che riguarda l’erogazione dei servizi essenziali, sui quali come è noto stiamo lavorando principalmente sul tema del reperimento delle risorse. Su questo aspetto un impulso fondamentale arriverà con gli effetti, ormai imminenti, delle somme erogate dal Governo con il Decreto Agosto, che costituiscono uno snodo determinante per il superamento della lunga fase di sofferenza del bilancio comunale, soprattutto per ciò che riguarda appunto l’erogazione dei servizi al cittadino”. Lo dichiara in una nota il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

    “Apprezzo lo spirito costruttivo e l’invito alla condivisione rappresentato dai sindacati – ha aggiunto il sindaco – d’altronde tutto il lavoro promosso in queste prime settimane di amministrazione, dall’insediamento della Giunta e del Consiglio comunale, che hanno già affrontato nei giorni scorsi alcune importanti scadenze, è andato esattamente in questa direzione. In questo senso va intesa la promozione del percorso di dialogo con gli attori sociali iniziato con l’istituzione di due task force, una strettamente legata ai temi della sanità, l’altra agli aspetti economici e commerciali, che puntano a condividere priorità, scelte e soluzioni, con chi vive quotidianamente gli effetti della fase di crisi che il nostro territorio sta vivendo, e che costituiscono una traccia di lavoro utile, da valorizzare nel tempo anche al di là degli effetti della pandemia Covid che speriamo di poter presto superare. Da questo punto di vista, ritengo fondamentale l’apporto che le organizzazioni di rappresentanza del mondo del lavoro potranno dare, in termini di condivisione delle scelte amministrative di governo del territorio, anche in considerazione dell’ormai imminente necessità di costituire le linee guida da presentare per il masterplan di infrastrutture e servizi da finanziare con i fondi del recovery fund e del next generation, strumenti che ci consentiranno di proseguire il percorso di crescita nella gestione dei servizi pubblici sul nostro territorio. Credo sia fondamentale che questo lavoro sia il più possibile condiviso e concertato con i rappresentanti sindacali che meglio di chiunque conoscono le esigenze, le prerogative e le potenzialità di sviluppo sociale del mondo del lavoro sul nostro territorio. In questo senso, nei prossimi giorni, chiederò di poter incontrare i rappresentanti dei sindacati, con l’obiettivo di continuare il proficuo percorso di interlocuzione e di stimolo che ha già caratterizzato l’amministrazione comunale e metropolitana durante il primo mandato e che, sono certo, costituirà una base essenziale per il rilancio socioeconomico del nostro territorio, a partire da una più efficace organizzazione dei servizi il cui livello, condivido, non risulta ad oggi all’altezza di una città bella ed importante come la nostra Reggio”.