• Home / In evidenza / Reggio Calabria – Cimitero di Modena invaso dai rifiuti. Lo sfogo dei fedeli: “Basta”

    Reggio Calabria – Cimitero di Modena invaso dai rifiuti. Lo sfogo dei fedeli: “Basta”

    di Grazia Candido – E’ una domenica di Settembre molto calda, si potrebbe andare persino a mare ma la gente preferisce andare a trovare i propri defunti al cimitero di Modena e a marcare quel via vai, uno scenario davvero raccapricciante.
    Non è la prima volta e crediamo non sarà nemmeno l’ultima, ma ad alzare la voce contro una situazione davvero incresciosa sono proprio i fedeli e i residenti della zona che non accettano più quel degrado caratterizzato da cumuli di immondizia sulla strada, scatoloni sui marcipaiedi, pneumatici e persino un materasso adagiato davanti uno degli ingressi di quel luogo di pace dove regna l’incurante disprezzo di chi, puntualmente, scarica di tutto fuori il campo santo.
    Dagli scatti, fatti nelle immediate adiacenze del cimitero, si vede benissimo la grossa quantità di rifiuti (bottiglie, cassette di plastica, libri, legni, sacchi dell’immondizia) ammucchiati contro le mura esterne del camposanto.
    Sulla via ci sono alcuni negozi adibiti alla vendita di fiori e in uno si ha pure difficoltà ad entrarci dentro per il cumulo di immondizia posto proprio all’ingresso.
    “Il campo dei più poveri, dei sepolti sulla nuda terra, vieni nuovamente beffeggiato da chi non rispetta questa città, non rispetta le regole e anche da chi amministra e dovrebbe vigilare per evitare questi scempi – afferma un residente – Da quattro anni vengo qui ogni giorno, tutte le mattine e i pomeriggi a portare un fiore a mia moglie e la situazione è sempre così. Incivili lasciano immondizia sulla strada, sotto gli alberi, sui marciapiedi ma non posso credere che nessuno li vede. Ci sono attività commerciali, questa è una zona molto frequentata: c’è una chiesa, una casa di accoglienza, un autolavaggio. Non è possibile che, in questa città, nessuno vede mai nulla. E’ una vergogna e la cosa che più infastidisce è che tutti sono felici e contenti”.
    Di sicuro, quello che si vede al cimitero di Modena non è un bello spettacolo e ferisce non solo chi ama davvero questa città ma chi ha seppellito lì i propri cari e vorrebbe alleviare l’atroce sofferenza, pensando che almeno in quel posto, i morti abbiano finalmente la pace eterna.
    “Tutto questo degrado ci fa male, ci spezza il cuore – si sfogano alcuni fedeli – Il cimitero è sacro, è il luogo della nostra memoria, qui veniamo a pregare, a piangere e a ricordare i nostri figli. Noi come loro meritiamo rispetto. Basta, chi amministra faccia qualcosa di definitivo”.
    Non servono altre parole, le foto che pubblichiamo sono sin troppo eloquenti anche se possiamo assicurarvi che sono poca cosa al confronto dello squallore che si prova a vedere “dal vivo” quella desolante situazione e, soprattutto, nessuno scatto o articolo potrà mai riuscire a rendere l’idea del senso di nausea che si prova sentendo l’insopportabile tanfo che emanano quei cumuli di immondizia.