• Home / CITTA / Reggio Calabria / Consiglio regionale approva Piano su accoglienza richiedenti asilo e rifugiati

    Consiglio regionale approva Piano su accoglienza richiedenti asilo e rifugiati

    La prima commissione “Affari Istituzionali, Affari generali e normativa elettorale”, presieduta dal consigliere Franco Sergio, ha espresso parere favorevole (astensione del consigliere Esposito), alla proposta di Piano regionale (triennio 2019/2021) di iniziativa della Giunta regionale: legge 18/2009 “Accoglienza dei richiedenti Asilo, dei rifugiati e sviluppo sociale, economico e culturale delle Comunità locali”.

    La proposta è stata illustrata da Edith Macrì del dipartimento Lavoro, formazione e politiche sociali della Giunta regionale (è intervenuto anche Davide Grilletto, portavoce Comitato dei Garanti dei richiedenti asilo e dei rifugiati di cui all’art. 5 comma 5 della legge regionale n. 18 del 12 giugno 2009), e prevede anche tre macro-linee di azione nel contesto della strategia di intervento della Regione Calabria: la promozione e consolidamento degli interventi di base; la valorizzazione dei contesti e delle professionalità e lo sviluppo delle reti locali ed extraregionali.

    Nel prosieguo dei lavori, la commissione ha condiviso la proposta del presidente Sergio di procedere all’esame abbinato di due proposte di legge (relatore Sergio), affini per materia in quanto entrambe finalizzate a colmare il gap sulla partecipazione attiva delle donne nel sistema elettorale calabrese. Sulla proposta n.407/10^ di iniziativa del Consiglio comunale di Catanzaro “Misure di promozione e di riequilibrio di genere all’interno della legge elettorale regionale”, è stata audita Manuela Costanzo, consigliere del Comune di Catanzaro. Sulla proposta di legge n. 408/10^ di iniziativa dei Consigli comunali di Bovalino, Verzino, Ricadi “Misure di promozione e di riequilibrio di genere all’interno della legge elettorale regionale”, sono intervenute Laura Sgambellone, presidente del Consiglio comunale di Bovalino e Giulia Russo, sindaco i Ricadi. Infine, la Commissione ha concluso i lavori disponendo l’apertura dei termini per la presentazione degli emendamenti sulla proposta di legge n. 448/10 illustrata dal proponente, il consigliere Giudiceandrea, che modifica la legge regionale 31 maggio 2019, n. 13 “Rideterminazione della misura degli assegni vitalizi diretti, indiretti e di reversibilità e adeguamento al d.l. n. 174/2012)”.