• Home / In evidenza / Intimidazione nella notte, distrutta l’auto di un medico

    Intimidazione nella notte, distrutta l’auto di un medico

    Un incendio ha distrutto questa notte l’auto in uso a Saverio Cambareri, medico di Gioia Tauro. La macchina era parcheggiata davanti al portone dell’abitazione del professionista, in via Francesco Tripodi. Sul posto i vigili del fuoco e le forze dell’ordine che hanno avviato le indagini.

    Al momento nessuna ipotesi è esclusa. Ad esprimere vicinanza e solidarietà l’amministrazione della città del porto guidata dal sindaco Aldo Alessio che parla di un «incendio sicuramente doloso della  autovettura che a prima vista sembrerebbe il risultato di una esplosione. Se qualcuno pensa a un ritorno al passato, si sbaglia di grosso – si legge in una nota – perché non lasceremo nulla di intentato per garantire la sicurezza dei nostri concittadini e la loro libertà di pensiero, di impegno civile, politico e di azione. La città saprà respingere tutto ciò». Il sindaco prosegue annunciando che nella «nella giornata di oggi chiederemo al prefetto di Reggio Calabria la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica da tenere al comune di Gioia Tauro».