• Home / CITTA / Reggio Calabria / A Bagnara la manifestazione “Stretto Slow – Correnti Sostenibili”

    A Bagnara la manifestazione “Stretto Slow – Correnti Sostenibili”

    “Ognuno di noi, in forme diverse, può dare il proprio contributo per disegnare un futuro migliore, preservare la bellezza del pianeta e dare valore a quello che conta!”

     

     

    Slow Food Reggio Calabria, con il patrocinio del Comune di Bagnara Calabra, ha organizzato la II edizione della manifestazione dedicata al mare “STRETTO SLOW – CORRENTI SOSTENIBILI”, che avrà luogo giovedì 27 giugno nella cittadina tirrenica affacciata sullo Stretto di Messina.

     

    Organizzata in collaborazione con Legambiente, Coordinamento per l’ambiente e Worldrice onlus, la manifestazione è finalizzata alla sensibilizzazione dei cittadini sui temi della tutela dell’ambiente marino e delle sue risorse.

     

    Si comincerà alle 8.30 del mattino sul tratto di spiaggia adiacente al Porto Turistico con:

    OPERAZIONE SPIAGGIA PULITA

    Pulizia di un tratto di spiaggia in collaborazione con i giovani migranti del progetto

    “Artefici del nostro futuro, sulle orme di Giovanni Battista Scalabrini” – Coop. Demetra (RC)

     

    Per poi darsi appuntamento alle 17.30 presso la Sala del Consiglio Comunale a piazza Matteotti per la PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “A PLASTIC OCEAN” (21’), che esplora il fragile stato dei nostri Oceani e rivela l’allarmante verità sulle conseguenze del nostro stile di vita “mono-uso”.

     

    A seguire, un confronto a più voci con ricercatori, scienziati, ambientalisti, volontari e istituzioni, per individuare quali azioni intraprendere a favore della salvaguardia del mare, partendo dal presupposto che non basta riciclare, bisogna ridurre l’utilizzo della plastica.

     

    Intervengono:

    Gregorio G. Frosina, sindaco di Bagnara Calabra; Giuseppe Falcomatà, sindaco della Città Metropolitana; Silvio Greco, biologo marino e presidente Comitato Scientifico di Slow Fish;

    Nuccio Barillà, Legambiente; Arianna Liconti, ecologa marina; Maria Denaro, Caretta Calabria Conservation; Saro Gugliotta, Slow Food Sicilia; Cristina Ciccone, consigliere nazionale Slow Food.

     

    Si conclude con la consueta convivialità slow, una degustazione di “pesce di stagione”.