• Home / CALABRIA / Mimmo Lucano a Salvini: “Prima gli italiani è uno slogan e Riace lo sconvolge”

    Mimmo Lucano a Salvini: “Prima gli italiani è uno slogan e Riace lo sconvolge”

    L’ex Sindaco di Riace, Mimmo Lucano, è stato ospite del talk show di La7, Piazzapulita. Lucano si è soffermato nel corso dell’intervista sul tema dell’immigrazione e sulla necessità dell’accoglienza.
    Lucano ha attaccato il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Questa idea ‘Prima gli italiani’ è uno slogan che Riace in qualche modo sconvolge, perché la società del futuro deve essere una società fondata sull’uguaglianza sociale, sul rispetto dei diritti umani, della dignità umana.

    I ragazzi e i giovani credo che non possano alimentare questo odio perché è pericoloso. Anche in Germania dicevano così: dopo gli ebrei, prima i tedeschi. Questo scontro tra le persone provoca solo, secondo me, una forte tristezza”.

    Nel corso dell’intervista, Lucano ha denunciatp anche il fatto che, a suo modo di vedere, “c’è un sistema messo in atto per costruire una società che si fonda sulla paura”. ” I giovani devono immaginare il futuro come il luogo delle città aperte dove ognuno può avere uno spazio”, considerato che “noi non siamo i proprietari della terra, dell’aria, dello spazio”. Insomma, secondo Lucano “a Riace con l’arrivo dei migranti è continuata la vita”.