• Home / CALABRIA / Reggio Calabria – Per Natale un pacchetto regalo targato Officina dell’Arte
    Peppe Piromalli

    Reggio Calabria – Per Natale un pacchetto regalo targato Officina dell’Arte

    di Grazia Candido – L’Officina dell’Arte fa un ulteriore regalo alla città e dato che manca davvero poco a Natale, ha creato un pacchetto di 4 spettacoli (gli ultimi della rassegna teatrale Oda al teatro “Francesco Cilea”) ad un costo competitivo. L’art director Peppe Piromalli nell’anticipare che è già pronta la nuova stagione artistica 2018/2019 con un cartellone che vedrà protagonisti tanti big del panorama dello spettacolo nazionale e new entry, ci tiene a “strappare” un altro sorriso “a Reggio Calabria, alla città che vive la crisi ma la combatte con tutte le sue forze perché l’arte non può morire”.
    “Per il nuovo anno, l’Officina dell’Arte augura una vita piena di sogni reali ma soprattutto, augura che questo Natale sia per tutti ricco di buona arte – afferma il direttore artistico della compagnia Piromalli – I reggini devono porsi degli obbiettivi e realizzarli. Nel nostro piccolo in questi anni, lo abbiamo fatto riportando a teatro un pubblico che si era allontanato ma il lavoro non è finito. I sold-out e l’affetto registrato nelle nostre imprese, perché fare una stagione artistica è davvero un’impresa titanica, ci spinge ad andare avanti anche se ad oggi, possiamo dire che tutto ciò che è stato fatto, lo ha realizzato l’Officina dell’Arte senza alcun aiuto istituzionale. La gente – continua l’attore Piromalli – ha capito che siamo persone serie, concrete, che amano il teatro e proponiamo spettacoli che piacciono. E per fare un regalo a tutti coloro che, in questi anni ci hanno sostenuto, abbiamo pensato di creare un mini abbonamento che racchiude i nostri ultimi 4 spettacoli ad un costo bassissimo, 75 euro”.
    Il “pacchetto di Natale” che potrà essere acquistato sino al prossimo 12 gennaio, prevede inclusi gli spettacoli: “58 sfumature di Pino” con l’attore romano Pino Insegno, Federico Perrotta e il gruppo I Baraonna in programma il 13 Gennaio; “MasterCost” con l’attore Antonello Costa il 10 Febbraio; “Una bugia tira l’altra” con gli interpreti Gianni Ferreri, Nathaliè Caldonazzo, Nicola Canonico, Annalisa Favetti e Cecilia Taddei il 10 Marzo e “Delitto e nobiltà” dell’Officina dell’Arte il 7 Aprile.
    “Il mini abbonamento è un’ulteriore opportunità che l’Officina fa per avvicinare chi ancora è lontano dalla casa dell’arte, il teatro Cilea – spiega Piromalli – Proviamo con i nostri prezzi a non fare male a nessuno né a farci male perché da 5 anni, facciamo enormi sacrifici per realizzare cartelloni che possano piacere ad un pubblico eterogeneo. L’Officina dell’Arte non chiede nulla a Babbo Natale, certo, ci piacerebbe avere forse qualche gratificazione diversa. I reggini devono capire che è Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. E’ Natale ogni volta che tendi una mano all’arte e non la abbandoni più. Natale è sempre, non un giorno solo. Il Natale è amare, condividere, dare. Il Natale è il bene che fai per gli altri e che fai a te stesso. L’Officina dell’Arte prova a farlo ogni giorno e continuerà a produrre per ancora tanto tempo”.