• Home / CITTA / Reggio Calabria / Torna Reality, la strana famiglia: capitolo secondo

    Torna Reality, la strana famiglia: capitolo secondo

    reggio.jpg
    di Grazia Candido –
     La travolgente comicità dell’artista Gennaro Calabrese ritorna sui nostri schermi con il nuovo show “Reality, la strana famiglia: capitolo secondo”. L’aveva promesso e ha mantenuto l’impegno fatto ai suoi concittadini, il “Calabrese 100% doc” che, dopo lo straordinario

    successo registrato dallo show in onda la scorsa stagione sull’emittente Reggio TV, ripresenta la fortunata sit-com prodotta dalla “Blu Ocean” di Francesco Scarpino, in una nuova veste televisiva che stupirà ancora una volta, il pubblico reggino.

    Lo show, in programmazione  per il prossimo marzo sempre sulle frequenze della tv locale, avrà anche questa volta i suoi punti di forza nei tormentoni dei vari protagonisti interpretati dal bravissimo showman. A tenere quindi, compagnia alla comunità dello Stretto, le divertenti caricature incentrate sui pregi e difetti dei vari personaggi così come quelle dell’edizione precedente, ideate e personalizzate dal comico reggino e divenute dei veri e propri “cult”.

    Un successo quello di “Reality”, che oltre a tenere “incollati” davanti allo schermo grandi e piccini, e a mostrare la bravura di un artista che, orgoglioso della sua terra, ha saputo esportare per tutta la penisola i valori di un popolo del Meridione, lo scorso 28 marzo ad un mese circa di distanza dalla messa in onda delle prime puntate, ha ricevuto anche la consacrazione del teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, con la realizzazione dal vivo dello show che ha fatto registrare il tutto esaurito e il cui ricavato è stato devoluto alla fondazione “Cuore Immacolato di Maria – rifugio delle anime di Pavarati” di Natuzza Evolo.

    Tornando alla nuova edizione televisiva di “Reality” (le cui prime puntate cominceranno ad essere girate già alla fine di questo mese), molte sono le novità inserite dal brillante attore sul fronte dei suoi personaggi prescelti per questo secondo “simpatico match televisivo”.

    Insieme alla conferma dei quattro “storici” protagonisti della passata stagione (il sindaco, il presidente della provincia, il presidente della squadra di calcio e il giornalista con il tesserino), che  naturalmente, subiranno alcune modifiche, ci sarà l’introduzione del “supersindaco”, una sorta di nostrano Clark Kent che, nelle vesti d’imbranato supereroe, finirà col far perdere la testa a sua moglie. E poi, l’ingresso accanto al presidente della provincia, del suo personale autista “Cavallo”.

    Ma la vera novità sono senza dubbio, le new entry di questa seconda stagione di “Reality”.

    A cominciare dal giornalista “Meladò”, passando per lo speaker radiofonico Gianni Baccellieri, fino ad arrivare alle più alte sfere ecclesiastiche con la comparsa dell’arcivescovo Vittorio Mondello.

    Si prospetta quindi, un’altra sensazionale annata “Calabrese” dominata dal binomio d’ordine: divertimento assicurato.