• Home / CITTA / Reggio Calabria / Fermi Gioia Tauro: frattura tra cosche Piromalli e Molè

    Fermi Gioia Tauro: frattura tra cosche Piromalli e Molè

    Ci sarebbe una vera e propria frattura tra i componenti della stessa famiglia naturale, i Piromalli e i Mole’, legati da stretti vincoli di parentela. E’ quanto emerge dalle indagini dei Carabinieri dei Ros e della squadra mobile di Reggio Calabria che hanno portato ai venti fermi emessi dalla Procura ed eseguiti nella piana di Gioia Tauro. Dalle indagini, secondo quanto si e’ appreso, e’ emerso che dopo la morte dei capi storici, i ”don” del clan, Mommo Piromalli e Peppino Piromalli, gli attuali componenti delle famiglie non sarebbero riusciti a mantenere i necessari equilibri per governare una delle piu’ potenti e blasonate cosche nella storia della ‘ndrangheta di tutti i tempi. All’esito positivo dell’operazione, secondo gli investigatori, hanno contribuito in maniera determinante le intercettazioni ambientali e telefoniche. Dalle indagini sarebbero emersi anche collegamenti politici e istituzionali, in Italia e sullo scenario internazionale. (ANSA).