• Home / CITTA / Reggio Calabria / Africo: rinvenuto bunker

    Africo: rinvenuto bunker

    Un nuovo bunker è stato scoperto questa mattina dai militari della sezione anticrimine di Reggio Calabria coadiuvati dallo squadrone eliportato cacciatori coordinati dal comando provinciale di Reggio Calabria agli ordini del colonnello Leonardo Alestra. Il bunker era in casa di Leo Morabito 58 anni pluripregiudicato, elemento di spicco della cosca Speranza-Palamara-Scriva di Africo Nuovo, è suocero di Francesco Pelle, detto “Ciccio Pakistan”, pregiudicato, ritenuto componente del clan Pelle – Vottari- Romeo, latitante dal 30 ago del 2007 quando sfuggi alla cattura, nell’ambito dell’inchiesta contro le cosche di San Luca, è accusato associazione mafiosa, omicidi, armi ed altro. Il manufatto, dell’ampiezza di mt. 3 x 4 x 2, in parte allagato, presentava un ingresso dotato di congegno elettromeccanico, azionante una parete a scomparsa, recentemente intonacata per occultarne la vista, ricavata nel sottoscala della cantina. All’interno del bunker è stato trovato tra l’altro del materiale che adesso è al vaglio degli inquirenti, come documenti ed altro, oltre a numerosi suppellettili che sono stati posti sotto sequestro. Tra l’altro in una delle pareti gli investigatori hanno trovato una scritta, realizzata con vernice nera che significa: proteggici signore.