• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio: documento congiunto Commissione pari opportunità Comune

    Reggio: documento congiunto Commissione pari opportunità Comune

    Le consigliere di maggioranza della Commissione Pari opportunità del Comune di Reggio Calabria, con un documento congiunto, entusiasticamente plaudono all’iniziativa della delegata comunale alle PO, Giovanna Cusumano, che ha promosso un progetto di guida al comportamento e all’autodifesa, destinato alle donne ed agli anziani per la prevenzione e gestione di possibili aggressioni. Come spiegano le commissarie: “Non vi è dubbio che il problema della sicurezza non è solo uno slogan elettorale, ma rappresenta una priorità  del Governo centrale e dell’Amministrazione Scopelliti, in particolare, da sempre attenta alla questione problema con la realizzazione di una serie di iniziative volte a garantire una migliore qualità  della vita dei cittadini attraverso azioni strategiche che spaziano su diversi fronti. Infatti il primo cittadino ha promosso progetti di integrazione sociale (come ad esempio,  le iniziative che hanno riguardato l’abbattimento dello scempio dell’ex 208, il ricollocamento dei rom, progetti per l’integrazione degli extracomunitari, ed il tempo libero degli anziani) proprio perchè non ha mai sottovalutato la necessità di contribuire a garantire la sicurezza dei cittadini e dei turisti, ormai sempre più presenti nella nostra città . Non a caso la Giunta Scopelliti aveva integrato alla polizia municipale un nucleo di operatori la cui presenza nelle strade si è rivelata di grande utilità  per il cittadino e di deterrenza per il crimine. In questi giorni inoltre il concorso, espletato con una procedura di trasparenza, che coinvolge le forze dell’ordine, per l’integrazione dell’organico degli stessi vigili. Contestualmente sono state realizzate iniziative per la promozione della legalità  anche nelle scuole. Nonostante ciò, il fenomeno della microcriminalità  è diventato, purtroppo, dilagante anche nella nostra città , probabilmente a causa dei mutamenti sempre più veloci della morfologia sociale, con la sempre maggiore presenza di soggetti che non hanno interesse ad accettare e rispettare le regole della civile convivenza.

    Situazioni che oltre a richiedere interventi mirati delle forze dell’ordine preposte, necessitano anche del contributo sensibile di una buona amministrazione che sia vicina al cittadino con l’attuazione di programmi di informazione e formazione utili per fronteggiare panico e paura di fronte ad un’aggressione. D’altra parte i molteplici lavori in corso nella nostra città , il rifacimento dell’illuminazione, il restyling delle piazze stanno ad indicare, con i fatti, una città  che cresce e diventa sempre più a misura d’uomo, confermando una programmazione amministrativa da sempre scrupolosamente attenta alla sicurezza del cittadino. Pertanto, le consigliere di maggioranza della Commissione Pari Opportunità , sono convinte che ogni progetto in questa direzione anche il più piccolo sia utile per favorire la piena fruizione del territorio, a differenza delle sterili polemiche che non produco certamente risultati e non  tutelano gli interessi di abitanti e turisti che amano la nostra Reggio e vogliono vederla migliorare, giorno dopo giorno, con la politica del fare e non con le chiacchiere, utili solamente a propagandare il protagonismo di chi le emette”. (Roto San Giorgio)