• Home / CITTA / Messina / Messina: Consiglio comunale convoca deputati per seduta aperta su Atm

    Messina: Consiglio comunale convoca deputati per seduta aperta su Atm

    Il consiglio comunale mette fine alla contestazione ed alle polemiche di venerdi’ scorso, quando a palazzo Zanca erano giunti i dipendenti dell’Atm e avevano contestato, con cori ed insulti, i consiglieri, specialmente il presidente Capurro ed il suo vice, Trischitta. Il Consiglio comunale venerdi’, alle 9.30, terra’ quindi una seduta aperta dedicata alla problematica dell’ATM. Invitata la deputazione regionale e nazionale, alla seduta interverra’ il sindaco, Giuseppe Buzzanca, il presidente della Provincia regionale, Nanni Ricevuto ed i rappresentanti sindacali. Le adunanze aperte sono disciplinate dall’art. 10 del Regolamento del Consiglio comunale che prevede la convocazione ”quando rilevanti motivi d’interesse della comunita’ lo fanno ritenere necessario”. Tali adunanze hanno carattere straordinario e con i consiglieri comunali possono essere invitati parlamentari, rappresentanti della Regione, della Provincia, di altri Comuni, delle circoscrizioni, degli organismi di partecipazione popolare e delle associazioni sociali, politiche e sindacali interessate ai temi da discutere. Nelle particolari adunanze il Presidente, garantendo la piena liberta’ di espressione dei membri del Consiglio comunale, consente anche interventi dei rappresentanti invitati, che portano il loro contributo di opinioni, di conoscenze, di sostegno ed illustrano al Consiglio comunale gli orientamenti degli enti e delle parti sociali rappresentate. Durante le adunanze ”aperte” del Consiglio comunale non possono essere adottate deliberazioni o assunti, anche in linea di massima, impegni di spesa a carico del Comune. (Asca)