• Home / CITTA / Messina / Messina: solidarietà Odg a giornalisti “allontanati” durante processione Vara

    Messina: solidarietà Odg a giornalisti “allontanati” durante processione Vara

    Il presidente e il segretario dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, Franco Nicastro e Nuccio Anselmo, esprimono “piena solidarieta’ ai colleghi e ai fotoreporter che in occasione della processione della Vara, svoltasi a Messina nei giorni scorsi, sono stati allontanati da alcuni organizzatori con la forza, e senza alcun motivo plausibile, dall’area dell’evento”. “E’ stato impedito loro – si legge in una nota – di svolgere il proprio lavoro, cioe’ quello di raccontare una manifestazione che richiama migliaia di cittadini e turisti provenienti da tutto il mondo, ”oscurando” di fatto macchine fotografiche e taccuini”. “L’Ordine dei giornalisti – si legge ancora – esprime ancora una volta grande preoccupazione per le minacce che in Sicilia vengono sistematicamente ”recapitate” a chi conduce battaglie per la liberta’ d’informazione e per informare correttamente sui retroscena che accompagnano alcune manifestazioni di popolo, comprese le infiltrazioni di elementi della criminalita’ organizzata e delle organizzazioni mafiose”. ”E’ comprovato – afferma il segretario Nuccio Anselmo -, che alcuni esponenti del clan mafioso di Giostra, a Messina, hanno partecipato ad edizioni della Vara in prima fila tra i tiratori, e non e’ nascondendo questa realta’, o cercando di soffocarla, che si rende un servizio alla collettivita’ messinese. Bisogna invece allontanare definitivamente chi sfrutta posizioni di privilegio nell’ambito della manifestazione per esercitare il proprio potere paramafioso”. (Adnkronos)