• Home / CITTA / Crotone / Crotone – Danneggiamento targa vittime delle Foibe. Il sindaco: “Gesto vergognoso”

    Crotone – Danneggiamento targa vittime delle Foibe. Il sindaco: “Gesto vergognoso”

    Il danneggiamento della targa in memoria delle vittime delle Foibe donata alla città dall’Anioc è gesto vile, vergognoso.

    Lo avevo detto qualche giorno fa in occasione della sua inaugurazione: non esistono morti di seria A e di serie B, non esistono ideologie che si possano appropriare di questi morti. Esistono solo vittime innocenti della intolleranza.

    Volevamo dare un segnale forte in questo senso.

    Evidentemente c’è ancora qualcuno che vive ai margini della convivenza civile, che continua a macchiarsi dell’odio e del rancore verso gli altri.

    A queste persone gridiamo forte l’indignazione di tutta la comunità di Crotone.

    Ho già dato mandato al comandante della Polizia Locale di fare tutte le opportune verifiche per individuare i responsabili.

    La targa tornerà al suo posto.

    Proviamo dolore per il fatto che era stata apposta da pochi giorni.

    Ma questo vile, vergognoso episodio non fermerà un processo di pace e di tolleranza che l’apposizione di quella targa voleva fortemente significare

    Il sindaco

    Vincenzo Voce