• Home / CITTA / Crotone / Crotone – Aggiudicata la gestione della Piscina olimpionica comunale

    Crotone – Aggiudicata la gestione della Piscina olimpionica comunale

    La notizia che la città aspettava: aggiudicata la gestione della Piscina olimpionica comunale.
    Lo ha comunicato l’assessore allo Sport Luca Bossi questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella Casa Comunale.

    L’impianto potrà dunque tornare alla fruibilità della cittadinanza, senza che i costi di gestione gravino sulle tasche dei cittadini come ha specificato l’assessore Bossi

    L’assessore ha anche evidenziato che l’impianto fotovoltaico, già attivo permetterà un risparmio stimato del 30% sul consumo dell’energia elettrica ed è già prevista l’installazione di un pallone pressostatico per consentire l’utilizzo della piscina tutto l’anno.

    Anche la gestione del Palakro è stata aggiudicata, un impianto che comunque, come ha detto l’assessore, non è stato mai interdetto alla pratica sportiva avendo ospitato campionati nazionali di diverse discipline sportive.

    Altra novità riguarda il Palamilone. Sono stati infatti aggiudicati i lavori di riqualificazione della struttura, così come sono in itinere quelli relativi alla progettazione della ex piscina Coni e della copertura definitiva della Piscina Olimpionica.

    Per quanto attiene il Settore B, che prenderà il nome di “Stadio Giuseppe Faga” non è pervenuta nessuna domanda per la gestione della struttura, ma soltanto alcune richieste per la gestione temporanea. Questo nonostante il non gravoso costo di gestione (4 euro al giorno).

    Probabilmente vista la domanda di sport che si eleva dalla città si è trattato di un incidente di percorso. Riproporremo il bando anche chiarendo ulteriori aspetti positivi di una eventuale gestione. Lo “stadio Faga” sarà riqualificato in tutti i settori e realmente si propone come una struttura polifunzionale” ha aggiunto l’assessore.

    Degli undici impianti dislocati nei quartieri, sei sono stati aggiudicati per la loro gestione.

    Per gli altri sono in corso i bandi.

    Siamo abituati a parlare con gli atti e i fatti, e il mio ringraziamento va al lavoro immane svolto dai dipendenti comunali. Negli ultimi due mesi sono stati prodotti più di 50 atti in merito all’impiantistica sportiva e questo dimostra quanto l’amministrazione sia focalizzata per restituire alla città un servizio essenziale come lo Sport” ha detto l’assessore Bossi

    Alla conferenza stampa ha partecipato la delegata provinciale CONI Francesca Pellegrino