• Home / CITTA / Crotone / Crotone – La seconda edizione del festival Leonardo Vinci

    Crotone – La seconda edizione del festival Leonardo Vinci

    Dopo l’anteprima di novembre, entra nel vivo a Crotone durante il periodo natalizio, la seconda edizione del festival Leonardo Vinci, rassegna di Musica Antica e Barocca promossa da E20 Music Management e associazione Festival dell’Aurora, con la direzione artistica di Luca Campana e il sostegno di Camera di Commercio, Confocommercio e Istituto S. Anna.

    Un’edizione speciale quella in programma, che nel pieno rispetto delle misure anti covid, proporrà 4 appuntamenti in diretta streaming, con l’intento di accendere ancora una volta i riflettori sulla civiltà musicale del Seicento e Settecento europeo, traendo ispirazione dalla figura di Leonardo Vinci, secondo le fonti storiche nato a Strongoli nel 1690; musicista tra i massimi esponenti della Scuola operistica napoletana, considerato uno dei compositori più importanti della sua epoca, applaudito nei maggiori teatri italiani e stimato da musicisti come Vivaldi ed Händel.

     

    Un progetto ambizioso quello del festival, che guarda al futuroconiugando la riscoperta della musica antica, la valorizzazione del tessuto culturale localee la sensibilizzazione dei giovani musicisti al patrimonio barocco, attraverso le grandi potenzialità offerte dai nuovi linguaggi della comunicazione e dell’informatica.

     

    << L’emergenzacovid ci ha posto davanti a un bivio – spiega il direttore artistico Luca Campana, di concerto con il Presidente AntonellaSepe – fermarci o continuare a fare musica. Abbiamo deciso di andare avanti e sperimentarele nuove tecnologie, scoprendo un modo tutto nuovo ma non per questo meno valido di fare cultura >>.

    Il risultato è un cartellone musicale che conferma lo spessore artistico dell’edizione precedente e che, proprio grazie alle possibilità offerte dallo streaming, quest’anno travalicherà i confini regionali, grazie a due prestigiose collaborazioni con la Toscana e la Germania.

     

    Ad aprire la rassegna lunedì 28 dicembre saràStefano Molardi, organista, musicologo, clavicembalista e direttore tra i più apprezzati nel panorama internazionale.Il Natale tra ‘500 e ‘700è il titolo del concerto di Molardi,che in diretta streaming dalla suggestiva basilica cattedrale di Crotone, suonerà l’antico organo del Settecento “Cimini”, accompagnando gli ascoltatori a casa lungo due secoli di musica, alla riscoperta di alcuni brani a tema nataliziotratti dal repertorio di Claudio Merulo, Girolamo Frescobaldi, Arcangelo Corelli, Thomas Tallis e Johann Sebastian Bach. Il 30 dicembre, in diretta dalla Chiesa S. Giuseppe di Crotone, il musicista terrà una conferenza online dal titolo Lo Stile rubato tra ‘600 e ‘700.

    Il 6 gennaio invece, giorno dell’Epifania, il festival si sposterà in Germania, a Duisburg, con il concerto per clavicembalo e pianofortedi Alessio Nocita dal titolo Creatio ex Nihilo, la creatività in improvvisazione e composizione.  In programma brani di Bach, Mozart, Brahms e Nocita.

    Effetto Marais – Musiche di Marin Marais di autori anonimi del suo tempo e di Federico Maria Sardelli, è invece il titolo del concerto di Bettina Hoffmann, (viola da gamba) e Giulia Nuti(clavicembalo), che chiuderà la rassegna il 7 gennaio. Un appuntamento imperdibile, in diretta dalla sala delle sibille di Villa LaTorraccia,della Scuola di musica di Fiesole.

     

    Tutti i concerti si svolgeranno a porte chiuse, in diretta streaming gratuita sulla pagina facebookLeonardo Vinci Festival

     

    CROTONE Barocca

    Festival di Musica Antica Leonardo Vinci

    II edizione | in streaming

    Crotone, dicembre 2020 – gennaio 2021

     

     

    • Lunedì 28 dicembre 2020

    In diretta streaming dalla Basilica Cattedrale di Crotone – ore 19.00

    Il Natale tra ‘500 e ‘700 L’ultimo romano

    Claudio Merulo, Girolamo Frescobaldi, Arcangelo Corelli, Thomas Tallis, Johann Sebastian Bach.

    Stefano Molardi,Organo “Cimini”

     

    • Mercoledì 30 dicembre 2020

    In diretta streaming dalla Chiesa di S. Giuseppe – ore 18.30

    Lo stile rubato tra ‘600 e ‘700

    Conferenza

    Stefano Molardi, relatore

     

    • Mercoledì 6 gennaio 2021ore 18.30

    In diretta streaming da Duisburg, Germania

    Creatio ex Nihilo . La creatività in improvvisazione e composizione

    J.S. Bach, W.A. Mozart, J. Brahms, A. Nocita

    Alessio Nocita, clavicembalo/pianoforte

     

    • Giovedì 7 gennaio 2021 ore 18.00

    In diretta streaming dallaSala delle sibille, Villa la Torraccia, Scuola di Musica di Fiesole

    Effetto Marais –Musiche di Marin Marais di autori anonimi del suo tempo e di Federico Maria Sardelli

    Bettina Hoffmann, viola da gamba

    Giulia Nuti, clavicembalo